Blue Coat presenta l’innovativa Business Assurance Technology

Un nuovo approccio alla sicurezza per sfruttare la potenza della tecnologia in modo sicuro e protetto

Blue Coat Systems presenta il progetto Business Assurance Technology. Sono cinque i centri tecnologici che fanno parte della Business Assurance Technology e che consentono alle aziende e ai loro dipendenti, clienti e partner, di scegliere in modo sicuro e protetto le migliori tecnologie, applicazioni, dispositivi e servizi al mondo. Blue Coat ha anche presentato nuovi prodotti che offrono alle imprese la possibilità di implementare applicazioni affidabili e porre velocemente rimedio alle violazioni dei dati.

“Con la Business Assurance Technology, Blue Coat offre un nuovo approccio alla sicurezza che consente alle aziende di sfruttare la potenza della tecnologia in modo sicuro e protetto,” ha dichiarato Matthew Gyde, Global General Manager per la sicurezza di Dimension Data. “I nostri clienti si rivolgono sempre più frequentemente al dipartimento IT come a un partner in grado di supportare importanti iniziative strategiche, e l’approccio di Blue Coat mira proprio a questo. Particolarmente importante è l’attenzione riservata alle applicazioni affidabili e all’integrazione di conoscenza approfondita della sicurezza e strumenti di analisi per la protezione avanzata dalle minacce in quanto rappresentano due delle più importanti iniziative adottate oggi dai nostri clienti.”

I prodotti Blue Coat consentono alle aziende di togliere i freni alla crescita, alla produttività e alla capacità di innovazione attraverso:

• Security and Policy Enforcement Center: garantisce la business continuity attraverso la protezione contro le minacce e la perdita di dati. Grazie al Security and Policy Enforcement Center le aziende sono in grado di offrire agli utenti un utilizzo sicuro e produttivo di Internet e della rete.

• Mobility Empowerment Center: estende protezione e policy agli utenti, ovunque si trovino e qualunque dispositivo utilizzino. Grazie al Mobility Empowerment Center, le organizzazioni sono in grado di gestire con successo le iniziative aziendali mobili. Le compagnie aeree, ad esempio, possono ridurre i costi sostituendo i manuali per le emergenze in volo dotando di iPad tutti i piloti.

Leggi anche:  Cresce il fatturato di Salesforce, anche grazie all'ecosistema italiano

• Trusted Application Center: consente alle organizzazioni di implementare e utilizzare in modo sicuro qualsiasi tipo di applicazione. Con il Trusted Application Center, le aziende possono instaurare rapporti più stretti con i clienti utilizzando le applicazioni in modo innovativo. Le società di assicurazione, ad esempio, possono accettare foto dei danni per velocizzare il risarcimento dei sinistri.

• Performance Center: allinea l’infrastruttura IT alle priorità aziendali per garantire elevate prestazioni di rete e ottimizzare la user experience a tutti i livelli dell’impresa. Con il Performance Center l’IT può allineare in modo efficace le strategie di performance alle strategie aziendali chiave. I grandi magazzini, ad esempio, possono offrire una customer experience più personalizzata.

• Resolution Center: fornisce alle aziende protezione avanzata dalle minacce coniugando la conoscenza e l’analisi approfondite della sicurezza con l’ampio effetto sulla rete proveniente da 75 milioni di utenti in tutto il mondo. Con il Resolution Center le imprese sono in grado di adattare le policy di sicurezza in base a strumenti di analisi della sicurezza approfonditi ed eseguire rapidamente il ripristino dopo una violazione dei dati.

“La proliferazione delle app ha trasformato profondamente il Web, determinando l’abbandono del traffico basato su browser a favore di quello basato sulle applicazioni. Questo scenario rende l’affidabilità delle applicazioni un elemento cruciale per le aziende che le utilizzano,” ha dichiarato Greg Clark, CEO di Blue Coat Systems. “Con l’introduzione di nuovi prodotti nei Trusted Application e Resolution Center, stiamo estendendo la capacità di sfruttare una rete globale costituita da milioni di utenti presso oltre 15.000 organizzazioni per fornire conoscenza approfondita delle minacce e delle applicazioni.”

Un nuovo servizio di classificazione dinamica supporta il modello basato sulle applicazioni affidabili

Su App Store e Google Play sono attualmente disponibili 1,2 milioni di app che offrono agli utenti la possibilità di scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze, un’opportunità che sta rivoluzionando la produttività. Queste applicazioni hanno modificato la natura dei contenuti Web. Adesso per classificare tutti i contenuti Web al fine di implementare policy e garantire la conformità, è richiesto un nuovo approccio che preveda la conoscenza e la classificazione delle applicazioni.

Leggi anche:  atSistemas assumerà più di 500 professionisti ICT entro il 2021

Per aiutare le aziende a ottenere il controllo di questo ambiente applicativo e costruire un modello di applicazione affidabile, Blue Coat sta introducendo il nuovo servizio di classificazione delle applicazioni, Application Classification Service, e il controllo delle applicazioni, Application Controller, come parte del Trusted Application Center. Insieme, questi nuovi prodotti offrono alle aziende gli strumenti per:

• Classificare le applicazioni in modo dinamico. Il nuovo Application Classification Service si adatta costantemente all’ambiente applicativo in continua evoluzione, fornendo la classificazione dinamica e i profili completi delle applicazioni.

• Comprendere il comportamento delle applicazioni per ridurre i rischi. Profili completi che offrono caratteristiche dettagliate delle applicazioni consentono alle imprese di determinare il rischio relativo al valore, alle minacce e alla conformità e l’impatto di applicazioni specifiche sulla larghezza di banda, per poi impostare policy adeguate.

• Identificare e controllare il traffico applicativo in tempo reale. Utilizzando la conoscenza approfondita delle applicazioni offerta dall’Application Classification Service, il nuovo Application Controller classifica tutte le applicazioni in rete in tempo reale e implementa policy per prevenire l’accesso alle applicazioni che presentano una minaccia conosciuta o che violano livelli di rischio accettabili.

Strumenti di analisi della sicurezza e l’effetto sulla rete rappresentano una protezione avanzata dalle minacce

Nell’odierno ambiente di minacce sempre più complesso e sofisticato, le aziende sono consapevoli del fatto che prima o poi subiranno una violazione. Questa certezza determina un’espansione dei tradizionali metodi di prevenzione, tra cui tecnologie di ripristino in grado di identificare velocemente violazioni e root cause e di aggiornare i processi di sicurezza per evitare simili danni in futuro.