Il software di BI Jaspersoft consente di amministrare in modo più efficace la formazione

La possibilità di realizzare report in tempo reale sui risultati ottenuti dagli studenti offre agli educatori con budget ristretti e agli amministratori nuovi punti di vista sul rendimento di studenti e docenti

Jaspersoft, fornitore del software di Business Intelligence (BI) più utilizzato nel mondo, ha rilasciato commenti fatti da clienti che dichiarano di utilizzare software di business intelligence nel settore dell’istruzione. La BI è diventata uno strumento essenziale per assicurare una gestione responsabile dei sistemi informativi dedicati agli studenti, di fronte a pressioni economiche senza precedenti. Jaspersoft BI è diventata una soluzione popolare tra le scuole e le università che devono confrontarsi con budget sempre più stretti e richieste di prestazioni sempre più elevate per programmi come quello lanciato da Barak Obama negli Usa: “No Child Left Behind” (nessun bambino lasciato indietro) e per richieste da parte degli enti di controllo sui risultati scolastici.

Negli Stati Uniti, ad esempio, oggi le scuole devono fronteggiare costi in aumento per quanto riguarda l’istruzione dal livello elementare (Primary) fino alle medie (Secondary) e agli istituti superiori, uniti alla necessità di dimostrare un miglioramento nel livello di apprendimento degli alunni. Il numero di studenti che ricorrono ad aiuti finanziari per pagare costi di istruzione più elevati è in aumento e la concorrenza per accedere alle scuole più blasonate è accesa, con il risultato che, sempre negli Usa, si deve spesso far ricorso a lotterie. A causa di questi fattori, sono aumentate le richieste di un maggiore controllo e di poter disporre di strumenti di reporting nel settore dell’istruzione, per verificare le prestazioni di studenti e insegnanti e per ridurre i budget e snellire le attività.

Leggi anche:  Visualizzazione dei dati. Guida pratica per diventare esperti

Un report della Camera di Commercio statunitense del maggio 2011 descrive questa situazione per quanto riguarda l’istruzione superiore come “crisi di produttività”, dimostrando che:

• I costi di istruzione sono cresciuti più velocemente del reddito delle famiglie medie e dell’inflazione negli ultimi dieci anni.

• Gli Usa stanno perdendo terreno a livello internazionale, crollando al 12o posto nel conseguimento di diplomi tra i 24-25enni.

• Nel frattempo, i datori di lavoro lamentano diplomati meno preparati per il tipo di lavoro che occorre svolgere oggi.

I clienti sostengono che la tecnologia di Business Intelligence Jaspersoft offre la possibilità di controllare i sistemi educativi, consentendo di realizzare un tracciamento più rapido e più accessibile delle prestazioni e dei costi.

Mark Walls, uno dei fondatori di Illuminate Education, ha affermato: “Con tutti gli strumenti di verifica utilizzati nel campo dell’istruzione, c’è una necessità crescente di verificare i risultati ottenuti dagli studenti. Gli utilizzatori sono sempre più attenti alla raccolta dei dati e alla loro accuratezza, e la possibilità di ottenere report tempestivi è cruciale. Abbiamo scelto Jaspersoft grazie alla sua agilità e alla sua potenza, che ci consente di costruire e implementare rapidamente report verso i nostri utenti finali. Il reporting qui in Illuminate consente agli educatori di spostarsi dai dati e dalle valutazioni e analisi al processo decisionale facilmente e senza problemi. Sia che si stia lavorando con valutazioni inserite nei curriculum, dati demografici sugli studenti o dati legati ai programmi degli studenti, Jaspersoft BI ci ha permesso di portare il reporting dinamico a un nuovo livello”. Illuminate Education è una società che offre gestione dei dati e delle verifiche basata su web, sistemi informativi per gli studenti e sistemi educativi speciali per le esigenze del programma K-12 (il programma di studi seguito negli Usa, in Canada, Australia e Nuova Zelanda dall’età prescolare fino alla scuola superiore).

Leggi anche:  Nuova release di SAS Viya: gli analytics in cloud

“La scuola statale secondaria superiore del Nevada sta sperimentando i vantaggi della business intelligence attraverso Jaspersoft 4, che fornisce report in tempo reale al nostro preside, agli insegnanti e ai consiglieri. La BI non si limita ad aiutare in modo significativo la loro attività di pianificazione strategica e i processi decisionali, ma offre informazioni operative agli amministratori e al personale insegnante in tempi molto più rapidi”, ha dichiarato John Hawk, dirigente della Scuola Statale Superiore del Nevada. “. Abbiamo scelto Jaspersoft tra altre soluzioni per la sua interfaccia semplice da usare e le sue funzioni intuitive. Jaspersoft continua a connettersi al nostro database Oracle in modo funzionale mentre noi cerchiamo i modi migliori per integrare la BI nella nostra infrastruttura e nei nostri processi decisionali all’interno della scuola”.

John Kearney, direttore dei sistemi amministrativi presso il Commonwealth Medical College, ha affermato: “La necessità di ottenere un accesso semplice ai dati amministrativi della scuola è diventata rapidamente evidente. Come avviene nella maggior parte degli istituti di istruzione superiore, avevamo l’esigenza di gestire una vasta gamma di funzioni: finanza e budget, sviluppo del personale insegnante, risorse umane, informazioni e attività degli studenti, ammissioni, raccolta fondi e altro. In poche settimane siamo arrivati a valutare soluzioni di BI e abbiamo ristretto la scelta a SAP e Jaspersoft. Il modello di licenza di Jaspersoft e i costi notevolmente inferiori lo hanno reso molto più conveniente delle altre soluzioni”. Per saperne di più, visitate: Commonwealth Medical College Case Study.

Al di fuori degli Stati Uniti, diverse istituzioni accademiche hanno scoperto che la BI di Jaspersoft soddisfa le accresciute esigenze di gestione dei dati. “Con un numero sempre crescente di studenti, la University of East London necessitava di uno strumento di reporting amministrativo semplice da implementare, economico da gestire e intuitivo quanto a utilizzo”, ha dichiarato David Shelly, Corporate System Manager della Uel. “Dopo aver esaminato soluzioni di Oracle e Microsoft, la University of East London ha trovato che Jaspersoft iReport fosse semplice da implementare, produttivo e intuitivo e perciò la scelta più ovvia per il nostro strumento di reporting”.

Leggi anche:  Real-time enterprise, come industrializzare i dati e l’intelligenza artificiale

Jim Bell, Cmo di Jaspersoft, ha dichiarato: “La rapidità dei risultati che abbiamo ottenuto nel settore dell’istruzione è incredibile. Grazie agli ultimi cinque anni di sviluppi tecnologici, Jaspersoft ha potuto realizzare software in grado di gestire grandissime quantità di dati e complessi processi organizzativi. La Business Intelligence sta producendo una vera e propria rivoluzione nei processi di verifica e nel successo organizzativo e, in molti casi, le scuole e le università scelgono la BI di Jaspersoft a causa della sua semplicità d’uso e dell’economicità. Il costo è un problema importante. Non possono affrontare gli elevati livelli di prezzo e i costi crescenti di manutenzione applicati dai vendor tradizionali”.

Tra gli altri clienti di Jaspersoft ci sono istituzioni di istruzione superiore come la Johns Hopkins University, la Vanderbilt University e la Eastern Washington University negli Stati Uniti; la Cranfield University nel Regno Unito; l’Institut Catholique de Paris in Francia e l’Univeristà di Valencia in Spagna; distretti scolastici come quello della Eugene School in Oregon e quello della Nevada State High School e società di software come ESC (Education Service Center), Quintessential School Systems e SchoolsOPEN.