SAS Retail Forecasting prevede la domanda dei clienti

S Group, leader finlandese nel settore grocery, implementa la nuova soluzione SAS per mantenere e aumentare il proprio vantaggio competitivo

S Group, società cooperativa fondata nel 1904 che domina il mercato grocery in Finlandia, ha scelto la nuova soluzione SAS Retail Forecasting per avere sempre tutti i prodotti disponibili e supportare la crescita aziendale di oltre 900 punti vendita.

“SAS Retail Forecasting aiuta i retailer a prevedere la domanda stimando anche l’impatto prodotto da iniziative come cambi prezzo, promozioni, attività di marketing al fine di aumentare la risposta del consumatore – ha dichiarato Sergio Motta, Business Development Supply Chain e Retail di SAS. La soluzione SAS, inoltre, è in grado di fare stime su effetti di cannibalizzazione, cause per mancate vendite e vendita di nuovi prodotti”.

“S Group, tra i retailer grocery finlandesi, è il gruppo che ha il più alto tasso di soddisfazione della clientela – ha affermato Sanna Timola, Direttore Space Management e Forecasting di SOK Grocery Trade Chain Management. “Per mantenere e aumentare la nostra customer satisfaction dobbiamo assicurare continuamente la disponibilità di tutti i prodotti sugli scaffali.

Allo stesso tempo, migliorare il processo di supply chain: dal riassortimento dei punti vendita all’approvvigionamento e pricing. I migliori risultati si ottengono condividendo le previsioni di vendita tra business partner all’interno della value chain e costruendo un processo trasparente nell’ecosistema del trading. L’implementazione di SAS Retail Forecasting sarà uno dei programmi di sviluppo più importanti e sfidanti che abbiamo mai affrontato”.

 

 

Leggi anche:  Chief data officer, alla ricerca di un nuovo modello