Compuware presenta Workbench, una nuova interfaccia mainframe

Il nuovo Workbench di Compuware consentirà una notevole riduzione dei costi rendendo i team di sviluppo più efficienti e produttivi

Compuware, multinazionale leader nel mercato software e servizi per la gestione e il funzionamento ottimale delle applicazioni IT, annuncia la disponibilità di un nuovo framework unico e all’avanguardia per la gestione delle applicazioni mainframe. L’approccio innovativo di Compuware offrirà ai clienti l’opportunità d’incrementare la produttività, ridurre i costi e garantire una migliore collaborazione di tutta la forza lavoro.

La nuova intuitiva interfaccia grafica Compuware Workbench è stata realizzata utilizzando l’ambiente open-source Eclipse; si tratta di un framework molto diffuso attraverso il quale sarà possibile avviare tutti i prodotti mainframe e distribuiti di Compuware.

Produttività in crescita

La crisi economica mondiale ha portato moltissime organizzazioni IT a ridurre le risorse e a mettere da parte nuovi progetti a causa delle restrizioni di budget. Compuware Workbench supporta le imprese nell’ottenere di più dai loro limitati capitali incrementando l’efficienza della forza lavoro. La produttività aumenta quando si utilizza un’interfaccia grafica nuova e intuitiva perfettamente integrata con i prodotti come quella offerta da Compuware con il Workbench, il che riduce notevolmente il tempo necessario per completare singole attività, incrementando l’intera efficienza IT.

“Le organizzazioni IT sono continuamente alle prese con due sfide – svolgere le loro attività in linea con il business e, al tempo stesso, ridurre i costi,” ha dichiarato Rose Rowe, Vice President Mainframe Strategy di Compuware. “Incrementando la produttività, i dipartimenti IT possono soddisfare entrambe le esigenze; realizzare progetti vantaggiosi che generano profitto e soddisfare, al tempo stesso, i livelli di servizio concordati (Service Level Agreement) senza dover aggiungere nuove risorse”.

Leggi anche:  Formazione in ambito dati: da SAS un nuovo programma dedicato agli studenti

Innovazione per una forza lavoro in transizione

“Chi ha scelto l’IT come professione negli ultimi 20 anni dispone di competenze, utilizza linguaggi ed architetture completamente diverse rispetto a quelli attuali,” ha dichiarato Dale Vecchio di Gartner. “Di conseguenza, l’imminente ritiro dall’attività lavorativa del personale con più anni di esperienza creerà delle serie difficoltà nella gestione dei sistemi legacy sui quali è ancora focalizzato gran parte del business delle aziende.”

La nuova generazione di programmatori, cresciuta con le tecnologie digitali, non ha alcuna esperienza con la tradizionale interfaccia “green screen” (TSO/ISPF). Questo significa che i nuovi team di sviluppo non solo dovranno essere in grado di supportare le applicazioni, ma lo dovranno fare anche in un ambiente obsoleto e ormai superato. Pertanto, supportarli con una nuova, moderna e unica piattaforma, dall’interfaccia grafica semplice e intuitiva, all’avanguardia e rinnovata, significa ridurre notevolmente il tempo impiegato ed avere una curva d’apprendimento molto più rapida.

Compuware continuerà a supportare le necessità dei programmatori con maggior esperienza offrendo la possibilità di scegliere tra il tradizionale “green screen” e la nuovissima interfaccia grafica; in questo modo, i programmatori avranno la possibilità di usare la piattaforma che meglio risponde alle loro esigenze individuali.

Compuware Workbench sarà disponibile dal mese di Agosto di quest’anno.