Dimagrire con Twitter, si può

Uno studio dell’University of North Carolina rivela che la dieta unita alla condivisione dei propri progressi sul social network permette di perdere più peso

Facebook ti fa innervosire, e quindi ingrassare, Twitter invece ti fa dimagrire. Un gruppo di ricercatori della University of North Carolina ha scoperto che una dieta bilanciata unita alla condivisione dei propri progressi sul sito di microblogging, che ora compete con Google news in materia di raccolta di notizie, aiuta a perdere peso più velocemente.

L’esperimento

I ricercatori hanno sottoposto due gruppi di persone obese a un regime alimentare sano e li hanno spinti a interagire su Twitter con un dietologo che postava quotidianamente consigli per perdere peso e con gli altri membri del gruppo. A entrambi i gruppi veniva inoltre inviato un podcast che conteneva indicazioni su come migliorare la propria dieta e gli obiettivi da raggiungere.  Brie Turner-McGrevy, a capo della ricerca, ha affermato: “Chi ha pubblicato più tweet ha perso più peso, 10 tweet corrispondono a una diminuzione dello 0,5% del peso corporeo. Il che non è poco trattandosi di pazienti obesi”.

Leggi anche:  Schneider Electric Italia lancia tre impegni di sostenibilità per il nostro Paese