iOS 7: altra falla nella lockscreen

Dopo la falla nel sistema di inserimento pin ecco un altro bug molto più pericoloso

Il primo, significativo, rischio per la sicurezza di un iPhone con iOS 7 è stato scoperto solo 72 ore dopo il rilascio del nuovo sistema operativo. In quel caso era possibile, con una serie di movimenti e click dal lockscreen, accedere alle sole foto del rullino e inviarle via email e sui social network. Il nuovo bug è invece molto più pericoloso e permette di chiamare qualsiasi numero dalla schermata della chiamata d’emergenza. 

Tutti i numeri sono d’emergenza

Grazie al bug sarà possibile telefonare ogni numero oltre ai classici 113, 118, ecc. Il bug si presenta quando, nella schermata d’emergenza, si digita qualsiasi numero e si clicca velocemente sul tasto virtuale di chiamata. A quel punto l’iPhone sembra andare in crash con il classico logo della mela ma invece in sottofondo si può ascoltare la telefonata. Abbiamo provato personalmente il bug e funziona davvero.

 

Chi valicherà il Touch ID?

Secondo il ragazzo che lo ha scoperto, il bud funziona su tutti i dispositivi che hanno installato iOS 7. Apple ha detto di essere a lavoro per risolvere il problema che, al momento, non ha soluzione nemmeno temporanea. Nel frattempo, un venture capitalist ha avviato un contest del valore di 10.000 dollari per il primo hacker che riuscirà a valicare la sicurezza del Touch ID sul nuovo iPhone 5S.

Leggi anche:  Zscaler estende la sua collaudata piattaforma Zero Trust Exchange