Le mappe di Google a bordo di Hyundai e Kia

Google sfrutterà le API per migliorare i servizi Blue Link di Hyundai ed UVO eServices di Kia

Kia Motors e Hyundai hanno stretto una partnership con Google per portare i servizi Google Maps e Google Places sulle proprie vetture.

Le API per migliorare UVO eServices e Blue Link

Google sfrutterà le API (Application Program Interfaces) per implentare il servizio UVO eServices giunto alla seconda generazione e Blue Link, disponibile su vetture Hyundai. Con Google Maps sarà possibile scegliere il proprio itinerario e con Google Places si potranno individuare i POI (punti di interesse), anche tramite smartphone. La ricerca vocale sarà disponibile attraverso Local Search by Voice e la funzione Send to Car permette di inviare informazioni all’automobile dal proprio PC o device mobile. Tutte le nuove modalità saranno gestibili attraverso comandi vocali o utilizzando lo schermo da 8 pollici posto nella vettura. Il nuovo sistema realizzato in collaborazione con Google sarà presentato sulla nuova Kia Sorento al Ces di Las Vegas.

Google a quattro ruote

L’azienda di Mountain View sta pensando a nuove soluzioni per la convergenza tra mondo automobilistico e informatica, un mercato ancora poco esplorato dalle grandi aziende IT. “Siamo sempre alla ricerca di innovazioni per rendere alla gente più semplice e rilevante la ricerca di informazioni, che si tratti di cercare un bar o una lavanderia” ha dichiarato Tarub Bhatnagar, head of Enterprise Geo di Google. “E’ fantastico vedere che così tanti automobilisti hanno ora accesso a contenuti aggiornati basati sul web sfruttando l’integrazione di Google Maps con i sistemi Hyundai Blue Link”.

Leggi anche:  Tesla, importante richiamo software per la sicurezza agli incroci