Lo smartwatch di Apple utilizzerà l’energia solare

Come in molti prodotti Apple, la più grande preoccupazione per quello che sarà lo smartwatch è la batteria. Il sole potrebbe correre in aiuto

Non a caso la settimana scorsa avevamo scritto del nuovo brevetto di Apple che riguarda la possibilità di inserire un display aggiuntivo sui portatili di Cupertino, dotato di pannelli solari per l’assorbimento di luce e conversione in energia. Lo stesso procedimento potrebbe essere utilizzato sull’orologio intelligente, assicurando così agli utenti un’autonomia prolungata nel tempo.

Un posto al sole

Secondo quanto riporta il New York Times, l’orologio di Apple utilizzerà uno schermo curvo che sarà in grado di alloggiare una parte per la ricarica solare. Non sarebbe però l’unica novità dello smartwatch. Allo stesso modo di alcuni modelli di fascia alta di Nokia Lumia, anche l’iWatch (se questo sarà il nome) potrà essere ricaricato in modalità wireless, ovvero appoggiandolo ad una base magnetica.

L’insegnamento dell’automotive

Questo sarebbe il primo passo verso lo sviluppo di un iPhone con ricarica senza fili. Sempre il Times ha evidenziato come Apple abbia assunto diversi ingegneri provenienti da aziende come Yesla e Toyota negli ultimi anni, come prova della volontà dell’azienda di declinare tecnologie quali batterie flessibili e piccoli componenti che generano energia da fonti alternative sui device mobili.

Leggi anche:  Sony annuncia i piani PlayStation Plus in risposta a Xbox Game Pass