NETGEAR presenta lo storage ReadyDATA 516

ReadyDATA 516 è lo storage desktop unificato con funzionalità avanzate come: block-level replication, snapshot illimitati e de-duplication

NETGEAR introduce un’importante novità nella famiglia ReadyDATA: il primo storage formato desktop ReadyDATA 516, che unisce le funzionalità di livello enterprise alla semplicità di utilizzo.

A conferma del titolo, conferito da Gartner, di Leader mondiale nel mercato NAS per numero di unità vendute nel 2012*, il nuovo Storage NETGEAR ReadyDATA 516 (RDD516) garantisce una protezione totale dei dati; se utilizzato insieme a ReadyDATA 5200 (formato rack 2U) o con ReadyDATA 516 aggiuntivi, si ottengono le più alte prestazioni e una protezione dati edge-to-core. ReadyDATA 516 è notevolmente meno costoso e molto più facile da utilizzare rispetto alle altre soluzioni presenti sul mercato a parità di prestazioni. È inoltre integrato ReadyDATA Hybrid Cloud, la nuova funzione per la replica dei dati da ReadyDATA al cloud pubblico.

La famiglia ReadyDATA

• ReadyDATA 5200, lo storage di rete rack a 12 bay e 2U che offre funzioni di livello enterprise a un prezzo contenuto; soluzione ideale per supportare server principali e ambienti virtualizzati

• ReadyDATA 516, lo storage di rete desktop a 6 bay con funzionalità avanzate e semplicità d’utilizzo. Rappresenta la soluzione di storage ideale per sedi remote o per aziende senza datacenter o con filiali che richiedono una potente soluzione di storage onsite.

NETGEAR ha semplificato lo storage per le PMI, offrendo soluzioni NAS con un prezzo contenuto, dalle funzionalità avanzate come de-duplicazione, thin provisioning e snapshot illimitati, con supporto per la virtualizzazione e la garanzia hardware di cinque anni, la migliore del settore. Inoltre, ReadyDATA consente operazioni ibride con dischi SSD e SATA in un unico volume per ottimizzare le prestazioni. Con ReadyDATA non è necessario pagare licenze per funzioni aggiuntive e non sono richiesti contratti di manutenzione.

Leggi anche:  HTC pronta a tornare con lo smartphone per il metaverso

“Il nuovo ReadyDATA 516 è lo “storage datacenter in una scatola”, ha affermato Matt Pahnke, Senior Storage Product Marketing Manager di NETGEAR. “Nessun altro storage presente sul mercato riesce a includere tante funzionalità avanzate in un formato così piccolo e ad un costo così basso.”

La piattaforma ReadyDATA consente agli utenti di sfruttare il “thin provisioning” in ambienti virtuali, replicare file e database off-site e recuperare dati da snapshot point-in-time illimitati, il tutto in pochissimi clic.

ReadyDATA garantisce elevati livelli di integrità dei dati e fornisce il ReadyDATA Hybrid Cloud per la replica direttamente nel cloud, integrando una soluzione Disaster Recovery senza costi aggiuntivi per software o configurazioni di rete.

Le funzionalità di livello enterprise di ReadyDATA 516:

• “Thin provisioning”, compression e de-duplication dati a livello di blocco (SAN) e di file (NAS)

• Snapshot illimitati a livello di blocco e di file per una protezione continua dei dati

• Possibilità di unire dischi SSD e SATA in un solo volume per ottimizzare le prestazioni

• Replica dati attraverso connessioni SSL a 128bit a livello di blocco e di file

• Supporto per l’espansione istantanea della capacità che azzera il tempo di configurazione della funzionalità RAID

• Supporto per l’interfaccia di rete virtuale per una gestione efficace del traffico di rete

• Compatibilità con i principali vendor di software di backup e disaster recovery: Symantec, Acronis, CommVault, StorageCraft, Veeam e Quest

• Certificazioni con i principali fornitori di software per la virtualizzazione: VMware, Microsoft e Citrix

M.Pahnke ha aggiunto, “Vogliamo che i nostri clienti possano contare su una soluzione di storage dal costo contenuti, semplice da utilizzare e con funzionalità di livello enterprise per la più efficace gestione dei dati. ReadyDATA 516 racchiude tutte queste caratteristiche al prezzo più competitivo del mercato”.

Leggi anche:  HP presenta i PC HP Pavilion

Con ReadyDATA, le piccole imprese possono migliorare la loro efficienza informatica e ridurre il rischio di perdite di dati in seguito a un ripristino di emergenza o un errore umano. La protezione dei dati edge-to-core consente alle aziende di gestire centralmente lo storage, replicando i dati da una posizione remota o da una filiale alla sede centrale dell’azienda o al server principale.