È Nicola Basso il nuovo Direttore Generale di Horsa

40 anni appena compiuti, Nicola Basso è stato nominato Direttore Generale di Horsa SpA, system integrator in forte crescita specializzato in soluzioni IT

Horsa Spa è un’azienda giovane per anno di fondazione, ma con una grande esperienza nel campo dell’ICT. Dopo aver acquisito realtà importanti come Nevis, Twinergy, Spin Consulting, AWB Consulting, Horsa è uno dei principali attori di riferimento nell’Information Tecnology Italiano, proponendo al mercato un’ offerta di soluzioni e servizi ad ampio spettro e altamente specializzata.

L’azienda, con oltre 380 persone ed un fatturato complessivo di 40 milioni di €, si posiziona oggi come partner strategico per le aziende, in grado di valutare le esigenze del cliente, selezionare i migliori prodotti e realizzare infrastrutture IT ad alta integrazione.

È recente l’annuncio della nomina di Nicola Basso in qualità di Direttore Generale di Horsa, una nomina che rientra nella filosofia aziendale di valorizzazione i talenti interni. Il manager era infatti a capo dell’area Business Analytics.

40 anni appena compiuti, Basso ha un crescita professionale molto rapida. Dopo la laurea in Ingegneria Gestionale all’Università di Padova, si trasferisce a Francoforte per lavorare in General Electric. Rientrato in Italia è manager in Deloitte fino al 2004, anno in cui con uno spin off fonda Nevis, società specializzata in Business Intelligence che nel 2011 viene acquisita da Horsa.

Un manager giovane, con un forte orientamento ai risultati ed alla crescita e motivazione del personale, come dimostra anche con la pubblicazione, insieme al coautore Fabio Valle, di “Diario di uno stagista di successo -Trattato sul mondo del lavoro ad uso delle giovani generazioni”, edito da Il Sole 24 Ore Libri nel 2011.

Leggi anche:  NelsonHall nomina ADP Leader nel Payroll Services NEAT

In Horsa Basso, in qualità di Direttore Generale, ha il compito di ottimizzare la sinergia tra i team aziendali che rappresentano l’eccellenza insita nell’azienda, per sviluppare politiche commerciali più ampie, volte a fornire al cliente la soluzione IT tecnologicamente più evoluta ma soprattutto studiata su esigenze e processi specifici.

“Sono molto orgoglioso del compito che Cesare Collinelli, Presidente di Horsa, mi ha affidato”, commenta Basso che continua “Horsa è un’azienda altamente stimolante, l’evoluzione societaria ci ha portato ad avere un vasto spettro di competenze, ma tutte molto specializzate, in quanto abbiamo acquisito tante piccole realtà leader nei loro settori, sia che si tratti di SAP, Oracle, IBM etc. La mia sfida è quella di incentivare al massimo la collaborazione tra questi team specialistici per produrre soluzioni integrate di qualità, e soprattutto sviluppare al meglio le competenze di processo così che i nostri clienti possano vederci come reale supporto alle loro strategie di business.

In uno scenario come quello attuale, dove l’Information Technology è strettamente legata ai processi di business e le soluzioni sul mercato sono innumerevoli, un’azienda per essere competitiva e per crescere deve poter contare su un partner IT che sappia analizzare questa complessità di offerta e allo stesso tempo sappia selezionare la soluzione più adatta alle esigenze vere dell’azienda.

Il mio obiettivo è quello di consolidare la posizione di Horsa come solution integrator intelligente, con questo atteggiamento mentale: so leggere i tuoi problemi perché sono in grado di interpretare il tuo business, seleziono con le mie ‘truppe specializzate’ la soluzione che risponde alla tue necessità e ti costruisco un sistema integrato che funzioni realmente. È una bella sfida, ma noi siamo pronti, ed il mercato ci sta dando ragione!”, conclude Nicola Basso.