Riverbed: nuove soluzioni esclusive per le performance e la gestione IT

Le nuove funzionalità di infrastruttura programmabile forniscono personalizzazione, automazione e integrazione negli ambienti altamente virtualizzati e di tipo software-defined

Riverbed Technology ha reso disponibili nuove funzionalità di prodotto, strumenti di sviluppo e una comunità di supporto che consentono ai professionisti IT di personalizzare e adattare la propria infrastruttura IT per soddisfare le esigenze di business e migliorare l’esperienza utente. IT manager e sviluppatori possono utilizzare questa infrastruttura programmabile per creare una piattaforma a elevate prestazioni altamente flessibile e in linea con le esigenze delle moderne architetture IT virtualizzate e di tipo software-defined.

La vasta gamma di soluzioni di performance applicative di Riverbed permette di incrementare la produttività e l’efficienza attraverso l’accelerazione e la gestione delle performance. Le capacità della nuova infrastruttura programmabile estendono l’ampia reportistica e le interfacce di gestione già disponibili nelle soluzioni Riverbed e consentono agli operatori IT di creare regole e viste personalizzate e allineate alle esigenze di business. In questo modo, le aziende possono risolvere le sfide IT con maggiori livelli di visibilità e controllo, grazie a un portale personalizzato, al provisioning e alla gestione automatizzati all’interno di un data center software-defined e al miglioramento intelligente a ciclo continuo delle performance.

“I nostri clienti hanno necessità specifiche legate alle loro attività e infrastrutture,” spiega Eric Wolford, president of Riverbed Products Group. “Oggi, forniamo la possibilità di accelerare in modo esclusivo il loro business come mai prima d’ora.”

Al centro di queste capacità si trovano i nuovi strumenti di sviluppo, definiti FlyScript, che permettono l’integrazione e l’automazione sia all’interno della performance platform di Riverbed sia con tool di terze parti e software di proprietà dei clienti. Inoltre, Riverbed invita sviluppatori, programmatori e operatori a entrare a fare parte di Splash, una community online nella quale i clienti possono approfondire come utilizzare FlyScript per ottenere migliori performance e controllo e scalabilità per le proprie applicazioni. Riverbed Splash fornisce anche le best practice per configurare, installare e gestire i prodotti Riverbed.

Leggi anche:  Verso una visione olistica del cliente

FlyScript: personalizzare, integrare a automatizzare

L’introduzione dei tool di sviluppo FlyScript si basa sulle capacità di scripting e di personalizzazione di Riverbed Stingray Traffic Manager, che permette alle aziende di creare funzionalità personalizzate o implementare policy di gestione del traffico dedicate a un’applicazione. In aggiunta a queste capacità, gli strumenti di sviluppo di FlyScript offrono tale programmabilità all’interno del più ampio ciclo di vita dello sviluppo e delle operazioni.

Nell’ambito degli strumenti di sviluppo FlyScript, Riverbed introduce le API REST per le soluzioni della performance platform, tra cui Cascade Shark, Cascade Profiler e Stingray Traffic Manager. Le API REST offrono agli sviluppatori supporto nell’accesso ai dati grezzi e nella gestione della configurazione delle soluzioni Riverbed in un modello di servizio in standard web. Per semplificare il processo di codifica per chi si occupa di codice occasionalmente e per i programmatori di applicativi, Riverbed introduce Python Software Development Kit (SDK), costruito sulla base di API REST completamente documentate e supportate per sviluppare moduli e applicazioni personalizzate. Con FlyScript gli operatori possono semplificare e accelerare l’esecuzione di task ripetitivi attraverso script che possono essere copiati, incollati e modificati a seconda delle esigenze per automatizzare una vasta gamma di funzioni, inclusi la configurazione, l’installazione, il monitoraggio e la verifica delle sfide riscontrate dalle performance.

FlyScript permette, inoltre, a operatori e system integrator di terze parti di estrapolare i dati da multiple fonti e di impostare le configurazioni su molteplici target. Questo livello di automazione elimina la necessità per le organizzazioni IT di affidarsi a una serie di tecnologie differenti per garantire i servizi IT agli utenti e supportare gli obiettivi business-critical.

Splash: i clienti possono tuffarsi nella community online

Per i clienti e partner Riverbed che desiderano trarre i massimi vantaggi da FlyScript e dalla programmabilità, la community Splash rappresenta un ambiente di risorse in cui imparare, collaborare e condividere. Questa comunità consentirà ai clienti non solo di confrontarsi con persone che ricoprono il medesimo ruolo, attraverso forum e blog tecnici, ma anche interagire con gli sviluppatori e il team di supporto di Riverbed.

Leggi anche:  Vertiv amplia la rete di distribuzione di partner grazie a Computer Gross

Riverbed fornirà risorse formative all’interno di Splash, comprendenti competenze di programmazione e best practice per ogni tipo di pubblico, indipendentemente dal loro livello di conoscenze. Gli sviluppatori che desiderano creare script, moduli, widget personalizzati e integrazioni all’interfaccia utente in grado di soddisfare le esigenze specifiche della loro infrastruttura IT, possono iniziare attraverso le risorse contenute in Splash.

Video correlati:

Videointervista. Riverbed ottimizza i Data Center