Siemens rinnova la fiducia in Orange Business Services per l’infrastruttura di rete globale

Una rete senza soluzione di continuità basata su MPLS collegherà 1.500 siti in 90 paesi su 5 continenti

Siemens AG ha affidato a Orange Business Services il prolungamento e l’espansione del contratto per una rete WAN (Wide Area Network) globale che colleghi 1.500 siti in 90 paesi. Le prestazioni dell’infrastruttura di comunicazione consentiranno a Siemens di trarre pieno vantaggio dai servizi e applicazioni cloud, voice over IP e telepresenza, e di migliorare il supporto dei propri processi di business.

Come parte dell’espansione di rete, Orange Business Services migrerà 470 siti in 26 paesi, che si aggiungono ai 1.030 siti in 69 paesi gestiti per Siemens dal 2009. Questo consolidamento consentirà di ridurre ulteriormente la complessità e aumentare agilità e prestazioni di rete.

“Siamo un’azienda che opera a livello globale, con uffici in tutto il mondo, e perciò una rete di comunicazione affidabile e sostenibile è un fattore business-critical che può evolvere con il nostro business,” ha detto Norbert Kleinjohann, CIO di Siemens. “Abbiamo scelto Orange Business Services per via della sua capacità di fornire copertura di rete Multi Protocol Label Switching (MPLS) senza soluzione di continuità a livello mondiale con elevati standard di sicurezza, qualità del servizio, supporto locale e buon rapporto qualità/prezzo. Apprezziamo anche la flessibilità e le doti di collaborazione che hanno reso Orange Business Services un partner di fiducia per Siemens nel corso degli ultimi anni”.

Nel corso del tempo, le richieste sulla WAN di Siemens sono aumentate per via dei team virtuali e dei telelavoratori che collaborano su progetti in tutto il mondo. Orange Business Services è in grado di soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei clienti, combinando una tecnologia collaudata e di nuova generazione, con un portafoglio di servizi innovativo ed efficace sotto il profilo dei costi, tra cui servizi e soluzioni cloud e web-based. Inoltre, con un unico help desk dedicato e presenza locale in 166 paesi, Orange Business Services garantisce che Siemens riceva servizi gestiti di rete di alto livello nei 90 paesi in cui opera, sulla base di una governance sia globale che locale concordata con il cliente.

Leggi anche:  Accenture Italia ancora sul podio della classifica Top Employers 2021

“Siamo lieti di essere stati scelti da Siemens per migrare altri 470 siti e per continuare a gestire la sua infrastruttura di comunicazione globale,” ha detto Helmut Reisinger, Vice Presidente Senior di Orange Business Services Europa, Russia e CSI. “Siemens ha avuto un ruolo pionieristico nell’ambito della tecnologia, e così ha fissato elevati parametri di riferimento per questo progetto. Combinando un approccio innovativo in termini di soluzioni con una specializzazione nella fornitura di servizi di rete senza soluzione di continuità a livello globale, Orange Business Services ha le competenze per implementare e gestire in modo efficiente progetti di queste dimensioni anche nelle aree in rapida crescita dei mercati emergenti. Sicuramente le nostre capacità di governance globali e locali hanno fatto la differenza, in aggiunta alle nostre funzionalità di rete a livello mondiale.”