VMware nella categoria “Visionary” del Magic Quadrant sul Data Center Networking di Gartner

VMware è stata inserita da Gartner fra i “Visionary” nel “Magic Quadrant for Data Center Networking”. Per la prima volta un fornitore di infrastrutture software è stato incluso in questo report

Secondo Gartner, “Oggi, il mercato del data center networking si sta trasformando con nuove architetture, nuove tecnologie e fornitori che offrono soluzioni ad hoc per rispondere alla crescente richiesta di migliorare e semplificare le attività di networking. L’obiettivo è allineare le reti sempre più agli obiettivi di business delle aziende, con la maggiore agilità e le diverse dimensioni del data center e con i nuovi flussi di traffico delle applicazioni. Secondo il report “Il disaccoppiamento di hardware e software rappresenta il potenziale per un miglioramento nel modo in cui le reti sono progettate, implementate, gestite e sviluppate. La portata dell’innovazione a lungo termine che potrebbe emergere con un mercato basato sul Software-Defined Networking è rivoluzionaria rispetto al modello attuale incentrato sull’hardware”. Infine, secondo il rapporto, “Piuttosto che ridisegnare completamente la rete fisica, i data center architect sempre più spesso discutono sulla possibilità di passare a tecnologie software-centric” .

“Siamo convinti che essere l’unico fornitore di infrastrutture software inserito da Gartner nel Magic Quadrant sul Data Center Networking sia la prova che il mondo delle reti sta cambiando per sempre”, ha dichiarato Steve Mullaney, Senior Vice President e General Manager della Business Unit Networking e Security di VMware. “I clienti ora hanno due distinte architetture di data center fra cui scegliere, quella definita dal software e quella basata sull’hardware. La visione di VMware si basa sul disaccoppiamento del software di rete dall’hardware per offrire il software-defined data center del futuro. La nostra piattaforma di virtualizzazione di rete VMware NSX garantisce ai clienti di eliminare la rigidità, il costo e la complessità dell’approccio tradizionale di un networking basato su hardware”.

Leggi anche:  Gruppo E alla guida del cambiamento aziendale

VMware NSX è costruita su una architettura distribuita in cui i servizi di rete sono integrati con il cuore dell’hypervisor e offre l’intero modello di rete e sicurezza (Layer 2 – Layer 7) come software. Inoltre, le reti virtuali VMware NSX supportano le applicazioni esistenti, invariate, su qualsiasi infrastruttura di rete fisica.

VMware NSX è già stata scelta da clienti in tutto il mondo, fra cui COLT, China Telecom, eBay, NEXON America, WestJet, e il Dipartimento per l’agricoltura americano.