Teamsystem, l’evoluzione continua

Prodotti, brand, M&A e investimenti. Con un fatturato complessivo di 157 milioni di euro nel 2013, la piattaforma Polyedro si pone al centro della visione strategica di Leproux

 

Federico Leproux CEO di TeamSystemLa 35esima Partner Convention di TeamSystem (www.teamsystem.com), annuale incontro con i software partner, si è aperta a Riccione con la presentazione fatta da Federico Leproux, CEO del Gruppo, che ha evidenziato i risultati ottenuti grazie a una strategia centrata su importanti investimenti sia in termini di espansione verso altri mercati, attraverso acquisizioni di altre società, sia focalizzata sull’evoluzione tecnologica, per rendere il Gruppo ancora più forte e concorrenziale.

Il futuro si crea giorno per giorno. «Negli ultimi tre anni – ha affermato Leproux – abbiamo considerato l’innovazione come il nostro potenziale fattore di successo. La costante crescita dei nostri risultati negli ultimi dodici anni, anche durante i periodi di crisi, dimostra la validità delle scelte che abbiamo fatto e della direzione che abbiamo impresso a tutto il Gruppo».

Il percorso descritto da Leproux vede coinvolti tre principali settori di offerta, costituiti dal software gestionale per Professionisti e PMI, dalle piattaforme CAD e CAM oltre che dalle attività di formazione. Il primo ambito, che rappresenta la parte più consistente del fatturato, si è recentemente arricchito con l’acquisizione della storica divisione ACG di IBM Italia, dedicata allo sviluppo e alla distribuzione di software per le aziende di dimensioni medio-grandi. «Con questa ultima azione – ha specificato Leproux – abbiamo conquistato un posizionamento contiguo e sinergico rispetto alla nostra offerta consolidata. Gli oltre seimila nuovi clienti di questo settore, che rappresentano un fatturato di circa 20 milioni di euro, si vanno ad aggiungere ai 120mila nostri precedenti utenti, presso i quali abbiamo consolidato un fatturato complessivo di 157 milioni di euro nel 2013. I numeri danno ragione a una chiara visione di business, che punta al rafforzamento della nostra posizione competitiva, ai continui investimenti in R&S e all’evoluzione dell’offerta».

Leggi anche:  Veeam è leader nel backup dei dati con 400.000 clienti

La leadership incontrastata, dichiarata da Leproux nell’ambito delle PMI fino a 500 dipendenti e dei professionisti, è stata raggiunta con un percorso che negli anni più recenti ha visto lo sviluppo di TeamSystem come realtà imprenditoriale di primaria importanza, accompagnata da una successiva fase di espansione e consolidamento e dal rispetto degli obiettivi previsti. «La visione strategica che abbiamo impostato – ha spiegato Leproux – si è focalizzata su quattro elementi principali: prodotti, brand, M&A e investimenti. Da un lato, Polyedro rappresenta la nostra migliore piattaforma tecnologica di sempre e una profonda evoluzione unificante per tutta la nostra gamma di prodotti. Abbiamo poi puntato sul nuovo marchio per aumentare la visibilità e il valore del corporate brand. Un altro elemento fondamentale della nostra crescita è stato il focus sulle acquisizioni, con l’obiettivo di espandere la gamma delle soluzioni e i segmenti di mercato presidiati, per migliorare ancora la qualità dell’offerta al cliente». Tutto ciò richiede una situazione finanziaria stabile e solida. «Nel 2013 – ha concluso Leproux – abbiamo lanciato con estremo successo un bond settennale da 300 milioni di euro, per rifinanziare il debito esistente e avere maggiore libertà di investimento. I mercati, italiano e internazionale, hanno mostrato il loro gradimento, frutto della credibilità del nostro Gruppo, con una domanda pari a quattro volte l’offerta e un apprezzamento immediato del titolo».