Si accende la sfida tra innovatori: aperte oggi le candidature ai premi di Smau

Da sei anni Smau promuove la condivisione di esperienze e casi di successo affinché la cultura dell’innovazione possa, tramite il passaparola diventare patrimonio del sistema produttivo del Paese: Premio Innovazione ICT, Premio Smart Communities, Premio Lamarck e Premio eGovernment  eleggeranno nell’arco dei tre giorni di evento le realtà più innovative d’Italia che hanno presentato la propria candidatura sul sito www.smau.it

Da questa mattina sono on line sul sito www.smau.it i bandi per le candidature ai quattro premi in programma nell’arco della 51° edizione di Smau Milano, che si terrà dal 22 al 24 ottobre presso i Padiglioni 1 e 2 di Fieramilanocity.

I premi saranno dedicati a quattro categorie di innovatori che potranno salire sul palcoscenico dell’edizione Milanese e farsi portatori di una cultura dell’innovazione che sempre più rappresenta il motore attraverso cui le aziende possono far leva per aumentare la propria competitività, soprattutto in un momento in cui le imprese si stanno preparando ad Expo 2015 e in cui diventa quindi fondamentale condividere esperienze di successo . Ed è proprio con questi obiettivi che il Premio Innovazione ICT, giunto quest’anno alla sua sesta edizione consegnerà un riconoscimento ai più innovativi progetti di utilizzo delle tecnologie digitali da parte delle aziende di fronte ad una platea di imprese e giornalisti provenienti da tutta Italia.

In questi sei anni, attraverso il Premio Innovazione ICT, Smau ha raccolto oltre 3.000 casi eccellenza di imprese Italiane e ha portato sul podio dell’edizione nazionale di Milano 66 aziende, tra cui Smeg, Industrie Ilpea, Enav, Gruppo Yoox, Gruppo Coin, Pomellato, Automobili Lamborghini, Poltrona Frau, Unicredit, Galbusera, Caviro, Lago e molte altre, e, nel solo Roadshow 2014 ha raccolto più di 500 candidature e premiato 24 aziende del territorio, tra cui Archilovers, Nuovo Trasporto Viaggiatori, Enel, Day Ristoservice, Panini, Eataly, Museo Nazionale del Cinema di Torino ecc.,facendosi quindi portavoce delle evoluzioni e delle esigenze di cambiamento delle imprese italiane.

Leggi anche:  Datlas, la startup che si propone come gestore innovativo delle informazioni aziendali

Cinque le categorie attraverso cui saranno presentati i progetti, non più in base alla soluzione adottata, ma all’obiettivo di business raggiunto attraverso il digitale: Gestionali evoluti per migliorare le performance in azienda, Open innovation, Mobile e app che semplificano la vita, Costruire comunità digitali, Il digitale per fare business.

Le imprese e gli Enti pubblici che hanno sviluppato progetti  innovativi grazie alle tecnologie digitali possono candidarsi  entro il 19 settembre attraverso questo form.

Terza edizione per il Premio Smart Communities che, insieme al Premio eGovernment: i campioni del Riuso, consegneranno un riconoscimento alle pubbliche amministrazioni locali e gli enti pubblici più virtuosi. Il Premio Smart Communities è il premio realizzato in collaborazione con Anci e dedicato ai comuni ed enti che hanno sviluppato progetti di sviluppo del proprio territorio in chiave smart communities. Comuni, province ed enti pubblici possono candidarsi entro il 19 settembre cliccando qui

 Il Premio eGovernment: i Campioni del Riuso è il riconoscimento realizzato in collaborazione con l’Osservatorio eGovernment del Politecnico di Milano volto a  valorizzare i migliori progetti di eGovernment destinati al riuso e individuare le migliori pratiche. La candidatura al Premio eGovernment: i campioni del riuso è disponibile qui.

Non mancherà, inoltre, l’appuntamento con il Premio Lamarck, il premio realizzato in collaborazione al Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria dedicato alle più innovative startup presenti in fiera. Per candidarsi al Premio è necessario essere stati selezionati per partecipare gratuitamente alla manifestazione.

Le startup che presentano la propria candidatura a questo link potranno essere selezionate per ricevere una borsa di studio offerta da Smau, in collaborazione con Startupbusiness e Italia Startup, che permette di partecipare gratuitamente con uno stand alla prossima edizione di Smau Milano, di far parte dei finalisti del Premio Lamarck e di accedere ai momenti di networking e agli speed pitching in programma nei tre giorni.

Leggi anche:  Vis-à-bit, la startup che innova banche e assicurazioni con la video identificazione