IBM leader nel cloud ibrido secondo Forrester e Synergy Research

IBM leader nel cloud ibrido secondo Forrester e Synergy Research

Un rapporto di ricerca indipendente valuta i punti di forza di IBM nella realizzazione e gestione di ambienti cloud ibridi

IBM ha annunciato che l’ultimo report1 Wave di Forrester Research relativo alle soluzioni di gestione di cloud ibridi ha riconosciuto IBM come azienda leader del settore. Forrester ha analizzato e valutato numerose soluzioni di gestione di hybrid cloud, riconoscendo a  IBM il ruolo di “leader” e di “software provider di rilievo”.

I 32 criteri di valutazione utilizzati nella redazione del report sono stati pensati per aiutare i responsabili delle infrastrutture IT e delle operations nella selezione del partner più appropriato per la gestione di cloud ibridi, tenendo anche conto della capacità di offrire gli sviluppatori una ricca libreria di app, di modelli infrastrutturali, di API e un’ampia scelta di servizi per cloud pubblici e privati.

Il report prosegue affermando che le aziende leader, come IBM, “offrono ampio e dettagliato supporto per modelli pre-integrati di applicazioni e infrastrutture, potenti tecnologie di provisioning e di gestione delle configurazioni, controllo degli accessi basato su ruoli, nonché ricche funzionalità per la gestione di costi, prestazioni e risorse IT.”

L’adozione di cloud ibridi si sta diffondendo sempre di più sul mercato, in quanto permette di integrare le risorse IT esistenti con ambienti cloud pubblici e privati. Tutto ciò consente alle aziende di esercitare un maggiore controllo sui propri dati, migliorare le prestazioni e l’efficienza delle applicazion, potenziare la collaborazione e centralizzare la gestione dell’IT. Il risultato per le aziende è non solo una riduzione dei costi, ma anche il raggiungimento di maggiore efficienza.

Sono ormai anni che IBM aiuta i propri clienti nella realizzazione di ambienti e soluzioni di cloud ibrido.

Ecco alcune recenti storie di successo:

·     Giant Eagle, una delle maggiori catene private americane nella grande distribuzione di generi alimentari, carburanti e prodotti farmaceutici, sta trasformando la propria infrastruttura IT con una soluzione di cloud ibrido che si basa su IBM Cloud. Questa soluzione è progettata per una gestione integrata del sistema, in modo da ottenere una maggiore visibilità dei dati da qualsiasi prospettiva di analisi, dalla supply chain fino al pagamento finale del cliente.

·     Marriott ha in corso un progetto di adozione di un ambiente cloud ibrido per offrire servizi digitali più veloci ai propri ospiti che vogliono accedere a internet in modo sicuro, nonché ottenere informazioni utili sulle preferenze dei viaggiatori da sfruttare nelle oltre 4.000 strutture presenti in tutto il mondo.

·     Tractor Supply Company, la più grande catena di negozi negli Stati Uniti per la commercializzazione di materiali, accessori e abbigliamento per l’agricoltura, sta realizzando un progetto di rinnovamento delle proprie vendite al dettaglio online attraverso un ambiente di cloud ibrido di IBM, che offrirà ai suoi clienti un modo più semplice per connettersi, navigare e acquistare beni e servizi online.

IBM Cloud offre accesso veloce, facile e automatizzato a servizi di cloud pubblico, privato e ibrido, per favorire la trasformazione digitale delle imprese. IBM Cloud offre un portafolio serie sempre più ricco di servizi, tra cui servizi di analytics, mobile, networking, storage, Internet of Things e cognitive computing. Con oltre 40 data center cloud presenti in tutto il mondo, IBM aiuta le aziende a gestire in modo sicuro e a sfruttare al meglio i propri dati, indipendentemente dalla collocazione geografica.

Categorie: Cloud Computing