Twitter: descrizione delle immagini per gli ipovedenti

twitter immagini ipovedenti

Twitter consente di allegare alle immagini un testo descrittivo per migliorare l’esperienza d’uso degli ipovedenti

Twitter ha introdotto una nuova funzione per rendere la sua piattaforma più fruibile anche alle persone ipovedenti. Da oggi è possibile inserire una descrizione scritta delle immagini condivise attraverso i tweet. “Le foto sono state al centro di alcuni dei più grandi momenti su Twitter. – si legge sul blog della società – Come una parte fondamentale dell’esperienza di Twitter, è importante che le immagini condivise sulla nostra piattaforma siano accessibili a tutti, compresi quelli che non sono vedenti”.

Per utilizzare la nuova funzione basta attivarla nella sezione “Accessibilità” del social network. L’utente potrà allegare all’immagine un testo di 420 caratteri oltre ai 140 canonici dei tweet. La descrizione potrà essere letta tramite le tecnologie di assistenza per gli ipovedenti più comuni grazie a particolari accordi stretti dal sito di microblogging, che il 21 marzo ha festeggiato 10 anni di attività. Al momento non è possibile aggiungere un testo a video e immagini formato GIF.

“Per garantire agli editori e client di terze parti la possibilità di aggiungere testo alternativo alle immagini, abbiamo esteso i nostri prodotti della piattaforma sia tramite API REST che Twitter Cards. – si legge nell’annuncio della nuova funzione – Sappiamo che questo è particolarmente importante per i clienti di Twitter che lavorano per i non vedenti, come EasyChirp, Chicken Nugget, e The Qube”.

Leggi anche:  Wordpress: come velocizzare il tuo sito