FitBit pensa a un App Store, in arrivo uno smartwatch?

FitBit pensa a un App Store, in arrivo uno smartwatch?

FitBit ha annunciato lo sviluppo di un proprio app store. Con l’acquisizione di Pebble è il secondo indizio del probabile lancio di uno smartphone

Ci sono grandi novità in casa FitBit. Durante il CES 2017, il CEO dell’azienda specializzata in braccialetti per il wellness, James Park, ha annunciato che “nel più breve tempo possibile” verrà realizzato un negozio digitale di app. La novità servirà ad attirare l’interesse dei realizzatori di contenuti dedicati al wearable e salute ma è anche un indizio evidente del prossimo lancio di uno smartwatch.

In realtà il fatto che FitBit stia lavorando a un orologio intelligente non è poi un grande segreto. L’azienda ha ufficializzato il mese scorso l’acquisizione di Pebble, una delle prime società a puntare su questa tecnologia. La startup diventata famosa su Kickstarter ha confermato che i suoi servizi riceveranno supporto per tutto il 2017 ma è probabile che il marchio scompaia definitivamente per fare spazio ai prodotti sviluppati per FitBit. Non bisogna inoltre dimenticare che il produttore di braccialetti per la salute, che sono stati accusati di non essere così accurati come dovrebbero, ha completato anche l’acquisizione di Coin, società specializzata in pagamenti online. E’ quindi probabile che il futuro smartwatch possa integrare un sistema per l’e-commerce.

Categorie: Hardware