Ecco come sarà Amazon Echo 2

Ecco come sarà Amazon Echo 2

Arriverà in autunno e avrà un design totalmente diverso dalla prima generazione. Per battere Apple HomePod

La prossima sfida nel mercato hi-tech si gioca dentro le mura di casa. Inaspettatamente è il settore dell’IoT a infiammare le previsioni sulle vendite dei big, che per una volta si discostano dal panorama smartphone per dedicarsi agli speaker connessi. La prima ad aprire la strada è stata Amazon con Echo, che ha ottenuto una buona risposta dagli utenti americani (mentre l’Europa lo aspetta ancora), e che in autunno arriverà in una nuova veste, quella della seconda generazione. Come spiegano alcune fonti, il gigante guidato da Jeff Bezos avrebbe pensato di cambiare totalmente design rispetto all’attuale modello, non solo per questioni tecniche (un suono migliore) ma anche estetiche, con l’obiettivo di contrastare Apple e il suo HomePod.

Come sarà

Stando alle prime indiscrezioni, l’Amazon Echo 2 avrà un design che farà pensare a tanti piccoli speaker Echo Dot messi assieme, con angoli arrotondati e una potenza in uscita di almeno 7 tweeter, proprio come la controparte di Apple. A livello hardware saranno queste, e probabilmente altre, le migliorie ma il passo in avanti dovrebbe arrivare dall’anima software, declinata nella voce assistenziale di Alexa. L’intelligenza artificiale, pronta a sbarcare anche sugli smartphone Android, verrà potenziata e implementata con una serie di nuove funzioni, atte a gestire un numero più elevato di dispostivi così da porsi come vero centro multimediale domestico. Non sappiamo quando la seconda generazione di Echo vedrà la luce ma la strategia potrebbe essere quella di portare il prossimo speaker direttamente nei mercati sinora lasciati fuori, così da anticipare le mosse della Mela, il cui HomePod è previsto su scala globale (o quasi) entro il 2018.

Categorie: Hardware