HP consegna il primo sistema HP PageWide C500 per la stampa digitale diretta su supporti ondulati

HP consegna il primo sistema HP PageWide C500 per la stampa digitale diretta su supporti ondulati
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’installazione dell’innovativa soluzione di post-stampa presso le sedi dei clienti ha inizio da Carmel Frenkel

HP ha annunciato la prima consegna, presso la sede di un cliente, di un sistema di stampa HP PageWide C500 per la stampa digitale mainstream diretta su supporti ondulati. Questa attività rientra nell’ambito della continua espansione dell’innovativo portafoglio di soluzioni dell’azienda per la stampa di packaging.

Carmel Frenkel opererà come sede per il testing del sistema HP PageWide C500, che fa così un ulteriore passo avanti verso la commercializzazione. Il converter con sede a Cesarea, in Israele, fornisce soluzioni di packaging per importanti brand in settori come quello del food&bevarage.

“Questa installazione segna una tappa molto importante per il lancio del sistema di stampa HP PageWide C500. Infatti questa rivoluzionaria tecnologia è adatta per la più ampia gamma di applicazioni di packaging post-stampa digitale su supporti ondulati, tra cui il crescente segmento degli imballaggi alimentari” , ha commentato Eric Wiesner, General Manager di HP PageWide Industrial Division per HP Inc. 

Il sistema HP PageWide C500 è stato annunciato a Drupa 2016 e le prime unità commerciali verranno installate nel corso del 2018 presso clienti europei e negli Stati Uniti.

Una soluzione digitale ideale per affrontare il dinamico mercato del packaging

HP PageWide C500 offre una conveniente alternativa digitale per la laminazione offset e la produzione con flessografia. Il sistema garantisce una qualità offset “direttamente sul foglio”, con una elevata produttività su carte patinate e non patinate, permettendo di realizzare packaging con vivaci elementi grafici che mantengono anche i minimi dettagli.

Leggi anche:  Checkpoint Systems presenta la prima etichetta rigida intelligente al mondo che rileva la densità

Grazie alla sua speciale formulazione degli Ink1 water-based, HP PageWide C500 consentirà ai converter di stampare applicazioni per il packaging di alimenti che contribuiscono al rispetto delle norme di sicurezza globali e delle linee guida di settore.

“A differenza di alcune alternative per la stampa digitale, gli inchiostri water-based di HP PageWide sono completamente privi di sostanze chimiche reattive agli ultravioletti. Di conseguenza, questi inchiostri rendono possibile una stampa a uso alimentare sicura e affidabile, sia per gli imballaggi primari che per quelli secondari su supporti ondulati”, ha aggiunto Wiesner.

Il sistema di stampa HP PageWide C500 va ad arricchire il portafoglio di soluzioni HP per le applicazioni su supporti ondulati, offrendo ai converter nuove opportunità per soddisfare esigenze di mercato dinamiche, tra cui velocità di introduzione sul mercato, elevata personalizzazione con tirature limitate ed efficienza della supply chain.

HP offre inoltre una soluzione completa per i converter che desiderano passare alla stampa digitale, tra cui flussi di lavoro digitali, strumenti per lo sviluppo di business, finanziamenti e supporto in fase di ramp-up, per continuare a supportare l’adozione della stampa digitale da parte dei converter di tutto il mondo.

Il sistema di stampa HP PageWide C500 presenta le seguenti caratteristiche:

  • Stampe su fogli di formato fino a 1,3 (largh.) x 2,5 (lungh.) m
  • Velocità di 75 m lineari/min (246 piedi lineari/min)
  • Innovativa tecnologia HP Virtual Belt per una gestione accurata dei supporti ondulati, che assicura una qualità offset direttamente sul foglio
  • È utilizzabile per una vasta gamma di supporti, inclusi i cartoni ondulati di livello industriale, dal più leggero micro-ondulato al più pesante a doppia parete, grazie alla tecnologia HP Corrugated Grip


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Categorie: Hardware
Tags: fact, hoot, HPE, stampa