Siti per single: guida ai siti italiani

Siti per single: guida ai siti italiani
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Secondo gli ultimi dati forniti dall’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, nel 2017 sono circa 8 milioni i single ufficiali presenti in Italia. Un dato importante, che fa emergere come, rispetto soltanto a qualche anno fa, i single siano aumentati di ben il 10%.

Si tratta di un piccolo esercito di persone in costante aumento, che stanno cambiando profondamente la nostra società e il modo di comunicare. Ma come interagiscono i single in Italia? Semplice, lo fanno in rete, utilizzando i migliori siti italiani per single.

I siti d’incontro per single: perché fanno successo

Quella dei portali web dedicati ai single è una storia lunga, iniziata pochissimo tempo dopo la nascita di internet. Oggi le nuove generazioni, ma non solo, utilizzano quasi esclusivamente internet per conoscere nuove persone, un aspetto che ha portato alla nascita di decine e decine di siti e app di nicchia.

Il perché del loro successo? Tutto si concentra nella facilità che offre la rete nelle interazioni sociali. La grande spinta dei portali per single nacque infatti per rispondere alle esigenze della comunità gay e lesbica, nella quale le persone si trovavano in grande difficoltà per incontrarsi tra di loro.

I siti per single hanno risolto questo problema. Bastava iscriversi in un sito e iniziare a cercare l’anima gemella, un amico, un amante o semplicemente qualcuno con cui conversare. Oltre a offrire un ambiente protetto, i siti per single attirano un traffico già targhetizzato, quindi la maggior parte degli utenti presenti in chat ha lo stesso obiettivo.

Nessun fraintendimento, nessun rischio, si trova la persona giusta e si comincia a conoscerla, si chatta, ci si scambia qualche foto, si continua con una conversazione in videochat e poi chissà, piena libertà nel rispetto delle regole e del buon senso, certo.

Con il passare degli anni i siti per single si sono allargati a tutte le categorie sociali. Dalla comunità gay e lesbica sono arrivati agli over 40, le persone mature magari con difficili divorzi e separazioni alle spalle, oppure ai teenager, adolescenti in cerca delle prime esperienze di vita.

Come funzionano i siti per single

Il funzionamento di un sito per single è piuttosto semplice. Basta trovare quello che si adatta alle proprie necessità, registrarsi e iniziare a cercare altri utenti. Solitamente l’iscrizione è completamente gratuita, bisogna soltanto inserire il proprio nome e cognome e lasciare un indirizzo email per i contatti.

In altri casi è possibile che siano disponibili servizi a pagamento, per esempio per finire in cima alle ricerche degli altri utenti, oppure per avere a disposizione aree private virtuali più confortevoli.

Quando ci si registra è necessario creare il proprio profilo. Si tratta dell’operazione più delicata, che può fare la differenza per attrarre più persone possibile e lasciare una buona impressione. Ovviamente la foto conta molto ma non bisogna esagerare, per esempio con fotoritocchi azzardati o effetti eccessivi.

Bisogna essere naturali ma sapersi valorizzare, mettersi in mostra ma con discrezione. Inoltre è essenziale inserire i propri gusti e hobby, una piccola descrizione semplice ma ben redatta, che spieghi agli altri le nostre qualità, i nostri sogni e ciò che ci piace fare durante il tempo libero.

Una volta inserito in nostro annuncio online, veniamo messi in contatto con gli utenti il cui profilo combina di più con il nostro. Per questo è importante crearne uno realistico, altrimenti gli algoritmi non riusciranno a trovare i single giusti da presentarci e tutto si rileverebbe inutile.

L’importanza della community

Quando si parla di siti per single in verità ci si riferisce sempre di più al concetto di community per single, un aspetto fondamentale per differenziare i classici portali d’incontri dai moderni siti del settore. Tutto ruota intorno al concetto di gruppo, un insieme di persone che condividono gli stessi gusti e gli stessi interessi.

È un concetto fondamentale quello della community per single, un format vincente che consente di risparmiare tantissimo tempo e fatica nella ricerca degli utenti più interessanti. Infatti in questo modo sappiamo già che gli altri single sono persone molto simili, vuoi per l’età, per un hobby in particolare, per una condizione sociale, per un obiettivo o per qualsiasi altro aspetto.

Migliori siti per single suggeriti da Sitiincontri.org

Il web è pieno di siti per single, per questo abbiamo deciso di pubblicare una classifica dei migliori siti italiani per single, i portali consigliati direttamente da sitiincontri.org. Si tratta di siti completamente differenti l’uno dall’altro, anche tutti hanno in comune la qualità del servizio e la professionalità con la quale sono gestiti.

Ciao Single

CiaoSingle.com è un sito web specifico, completamente dedicato ai single, uomini o donne che siano.

Questa community sta crescendo molto velocemente, tanto che già conta migliaia di iscritti di tutte le età e i luoghi d’Italia.

Cerco Anima Gemella

Questo portale, CercoAnimaGemella.org vanta un’interfaccia giovane e dinamica, mentre la sua finalità, come suggerisce il nome, è più indirizzata a trovare l’amore, un altro single che è stufo di questa condizione e vuole sperimentare qualcosa di diverso.

Meetic

Meetic.it è oggi uno dei siti per single in Italia più grandi del web, con milioni di iscritti da tutte le regioni del paese. Una vera e propria community sempre molto attiva.

Come scegliere il sito per single migliore

Questi appena presentati sono i migliori siti web per single in Italia, le community più grandi e adatte a chi vive da solo la propria vita ma ha voglia di conoscere persone nuove. Le qualità che accomunano questi siti sono la sicurezza, il rispetto della privacy degli utenti, la qualità del servizio e la vivacità dei membri del gruppo.

Tutti gli utenti sono sempre molto attivi, pronti a conoscere persone nuove e intraprendere avventure. Ovviamente la scelta tra il servizio gratuito e a pagamento è una scelta completamente personale. Tutti e tre i pacchetti gratuiti sono affidabili, in grado di offrire un buon servizio.

Certamente per aumentare le proprie chance, e ottenere un servizio migliore, gli abbonamenti a pagamento sono la scelta più indicata. In questo modo è possibile ricevere soltanto interazioni da profili controllati, strettamente legati alle nostre preferenze.

Inoltre aumentano anche i livelli di sicurezza, i servizi virtuali disponibili, l’assistenza e molti altri aspetti, tutto per rendere la navigazione il più piacevole e fruttuosa possibile. I migliori siti web italiani per single offrono proprio questa possibilità, oltre a un ambiente unico dove sentirsi finalmente liberi, una community per single nella quale essere se stessi.


  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
Categorie: Dalle Aziende