Omat Forum, a Milano si parla di GDPR

Omat Forum, a Milano si parla di GDPR
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares

Il 15 marzo, in piena Digital Week, Omat Forum punta i riflettori sulla trasformazione digitale con un focus sulla protezione dei dati e la sicurezza delle informazioni a poco più di due mesi dall’entrata in vigore del Regolamento Europeo Privacy

di Luca de Piano

È l’importante appuntamento della Digital Week, promossa dal Comune di Milano, a fare da sfondo all’intensa giornata di confronto e networking organizzata da Iter nel quadro di Omat Forum il 15 marzo, con inizio alle 9.30 nella cornice dello spazio eventi “Luogo Ideale” di Milano, sito nella zona del Portello. La giornata, ideata per accompagnare le imprese nella trasformazione digitale 4.0, offrendo momenti di aggiornamento normativo, esperienze reali e formazione per una diffusione della cultura e della conoscenza in ambito dell’innovazione digitale, è articolata in due momenti chiave: il Workshop del mattino, dalle 9.30 alle 13, dedicato al tema “Dal GDPR all’Industria 4.0: scenari e prospettive di mercato”, e il Laboratorio dalle 14.30 alle 1530, per analizzare “Il processo di adeguamento al nuovo Regolamento Europeo Privacy”.

Una giornata intensa

Come noto, tra poco più di due mesi, per l’esattezza il 25 maggio prossimo, diventa applicativo il GDPR, il nuovo Regolamento dell’Unione Europea sulla Privacy: l’adeguamento a questa scadenza richiede un attento esame della situazione attuale in azienda, ma rappresenta anche un’opportunità per ripensare molti processi in chiave di efficienza e competitività. È questo il leitmotiv che caratterizza la giornata milanese di Omat Forum che prevede interventi di esperti e operatori nel campo dell’innovazione aziendale che approfondiscono le tematiche, stimolando il confronto con la platea di utenti e professionisti, mentre il pomeriggio sarà riservato a un laboratorio interattivo su prenotazione con esempi pratici e role playing.

Leggi anche:  Incident Response: un aiuto concreto per le aziende

Interventi di rilievo

Più in dettaglio, la giornata si aprirà con l’introduzione a cura del Moderatore Gianluca De Vincentiis, Esperto di Privacy e Auditor professionista in ambito IT, cui seguirà l’intervento di Michele Iaselli, Avvocato, Funzionario del Ministero della Difesa e Docente a contratto di logica e informatica giuridica all’Università Federico II di Napoli e Docente a contratto di informatica giuridica alla LUISS di Roma, che verterà sui temi “Privacy e nuove tecnologie: opportunità e minacce in un mondo digitale”. Alle 10 è invece previsto l’intervento di Giada Svanziroli, Avvocato e Socio dello Studio Fumagalli, Grando e Associati di Milano, sul tema “GDPR e aziende: solo un obbligo o anche un’opportunità?”. Michela Maggi, dello Studio Legale Maggi, parlerà invece delle “Nuove figure professionali della Privacy: Data Protection Officer, (DPO), Manager, Specialista e Valutatore Privacy” mentre Maurizio Riccardi, Consigliere Delegato e Direttore Area Applicazioni di DISC, e Dimitri Zanella, Business Development Manager ARXivar di AbleTech, parleranno di “GDPR, fattura elettronica B2B, ISO 9001/2015: come affrontare la compliance con ARXivar”.

Un caso applicativo concreto

Successivamente, un interessante caso applicativo riguardante le tecnologie robotiche che fanno leva sull’intelligenza artificiale sarà presentato da Felice Mattacchione e Stefano Barbieri della società Felma, con il titolo “Un software proattivo nel mondo della sicurezza e del controllo degli spazi”. L’intervento di Alessandra Motta, Dottore commercialista, che farà il punto sulle Agevolazioni fiscali per investimenti in ottica “Industria 4.0″, concluderà i lavori della mattinata.

Videointervista a Felice Mattacchione, Amministratore Delegato di Felma

Il Laboratorio del pomeriggio

Nel pomeriggio è invece previsto il Laboratorio su prenotazione organizzato dallo Studio Legale Fumagalli, Grando e Associati, dedicato a un approfondimento sul processo di adeguamento al GDPR. Tenuto da Giada Svanziroli e intitolato “Il GDPR si avvicina, ma quanto è lontana la nostra azienda dal GDPR?”, il Laboratorio consiste in un momento di formazione interattivo che coinvolge i partecipanti per analizzare casi pratici di assessment privacy: il pubblico verrà infatti coinvolto e guidato dai relatori per costruire una mappatura che permetta di capire come agire concretamente e quali siano i rischi legati alle singole realtà aziendali e professionali.

Leggi anche:  Le cyber-mani di Pechino sull’Etiopia

Videointervista a Giada Svanziroli, Avvocato dello Studio legale Fumagalli, Grando e Associati

 

[amazon_link asins=’B079V3BFSX,B079WYBGJ2,8890341912′ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fa8bddd7-22c2-11e8-a67e-5163bed9a305′]


  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
Categorie: Sicurezza