InfoCert – Gruppo Tecnoinvestimenti acquisisce il 50% di LuxTrust

OCTO acquisisce Nebula Systems

Tecnoinvestimenti Group firma una partnership strategica con LuxTrust, il principale fornitore di servizi di Digital Trust in Lussemburgo

Etienne Schneider, Vice Primo Ministro e Ministro dell’economia lussemburghese, ha annunciato la partnership tra LuxTrust S.A. (“LuxTrust”) ed il gruppo Tecnoinvestimenti attivo, nei servizi di Digital Trust, Credit Information & Management and Innovation & Marketing.

Tecnoinvestimenti, attraverso la sua controllata InfoCert S.p.A. (“InfoCert”) ha siglato un accordo per l’acquisizione del 50% di LuxTrust, azienda leader nel Digital Trust in Lussemburgo, con una forte sponsorship istituzionale, tramite la sottoscrizione di un aumento di capitale di €12 milioni.

La joint venture tra InfoCert e LuxTrust è un secondo passo fondamentale verso l’obiettivo di creare il leader pan-europeo dei Servizi di Trust (Trust Service Provider o “TSP”). Il partenariato stimolerà la crescita di LuxTrust, grazie all’offerta di servizi best-in-class a clienti esistenti e a quelli nuovi, con l’obiettivo di supportarne lo sviluppo internazionale nel settore del Digital Trust nei suoi mercati di riferimento.

LuxTrust manterrà i propri data center in Lussemburgo e rafforzerà il suo ruolo di infrastruttura strategica nazionale per l’identità digitale ed i servizi di Digital Trust in Lussemburgo.  La joint venture consentirà a LuxTrust di investire in ricerca e sviluppo e di accrescere le proprie proprietà intellettuali e le competenze core del proprio personale. Questa partnership garantisce anche la continuità di servizio per clienti esistenti.

Etienne Schneider, Vice Primo Ministro e Ministro dell’economia lussemburghese, ha dichiarato: Questa partnership “win-win” è un’ulteriore pietra miliare nell’ambito dello sviluppo internazionale di LuxTrust, consentendo al business e alle competenze dei propri dipendenti di potersi sviluppare ed espandersi in ambito internazionale. Pertanto, il partenariato accrescerà il profilo del Lussemburgo come centro “trusted” in Europa e contribuirà a collocare ulteriormente il Granducato quale luogo ideale per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese ICT e per l’innovazione.”

Leggi anche:  L’avanzata di PA Digitale S.p.A. sul mercato. Nomina del nuovo Direttore d’Area PA.

Enrico Salza, Presidente di Tecnoinvestimenti, ha dichiarato: “Questa è la seconda importante transazione internazionale per Tecnoinvestimenti/InfoCert e dimostra concretamente la nostra determinazione a creare un campione europeo nell’ambito dei servizi di Digital Trust.  Siamo onorati ed entusiasti di unire le forze con LuxTrust, il governo del Lussemburgo e la Camera di Commercio Lussemburghese per espandere i servizi di Digital Trust nel Benelux/regione francofona e oltre”.

“La partnership con LuxTrust”, ha commentato Pier Andrea Chevallard, Amministratore Delegato di Tecnoinvestimenti, “combina tutti gli aspetti essenziali per una solida collaborazione industriale: massa critica per sfruttare i rispettivi punti di forza, solidità finanziaria, presenza geografica complementare ed un eccezionale profilo istituzionale, su cui la joint venture potrà contare per espandere in maniera significativa il business del Digital Trust nei principali mercati europei, espansione che è centrale nella strategia di lungo termine del nostro gruppo.  Anticipiamo che il partenariato dovrebbe accelerare notevolmente lo sviluppo di prodotti innovativi di Digital Trust, garantendo un’offerta tecnologica all’avanguardia sul mercato.  Infine, questa operazione rafforza la capacità del gruppo Tecnoinvestimenti di promuovere e consolidare ulteriormente la propria leadership internazionale nel Digital Trust.

L’Amministratore Delegato di LuxTrust, Pascal Rogiest, ha sottolineato: “LuxTrust e InfoCert condividono la stessa visione strategica, puntando allo sviluppo internazionale attraverso un portafoglio di prodotti innovativi basati su tecnologie, sicurezza e compliance all’avanguardia. Le nostre offerte sono complementari, ed entrambi trarremo beneficio dalle reciproche competenze.  Avendo lo stesso DNA, è sembrato perfettamente naturale per noi unire le forze in un progetto industriale comune. Insieme avremo una massa critica di clienti e utenti senza eguali in Europa. Questa è una grande opportunità di sviluppo per l’azienda, per il suo personale, per i suoi partner e per i nostri clienti.

Leggi anche:  Accenture al primo posto nel Diversity & Inclusion Index di Refinitiv

Lux Trust

LuxTrust SA, fondata nel 2005, implementa e integra soluzioni innovative, multi-applicazione e personalizzate per garantire transazioni on-line, identità digitale e firme elettroniche per i propri clienti, che comprendono governi, istituzioni, imprese e privati. La sua missione è quella di garantire l’identità digitale e la sicurezza dei dati elettronici delle imprese e dei cittadini, e quindi aumentare la fiducia nell’economia digitale per rendere la vita più semplice e incoraggiare l’efficienza aziendale. LuxTrust gestisce le identità digitali per tutto il Lussemburgo e ha ampliato recentemente la sua attività a livello internazionale. LuxTrust ha riportato per il 2017 €10,7 milioni di ricavi e €1,1 milioni di EBITDA.

Prima della transazione, gli azionisti di LuxTrust, che comprendono il governo del Granducato di Lussemburgo (38,58%), la Société Nationale de crédit et d’investissement-SNCI (16,93%), la Camera di Commercio Lussemburghese, le principali banche retail e le Poste del Lussemburgo, hanno creato LuxTrust Development Holding (“LuxTrust Development “) che deterrà le loro azioni in Lux Trust e avrà l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di LuxTrust. Tutti gli azionisti storici hanno quindi riaffermato il loro impegno di lungo termine per LuxTrust e la sua strategia di sviluppo nazionale ed internazionale.

La transazione

InfoCert acquisisce il 50% di LuxTrust SA attraverso la sottoscrizione di un aumento di capitale di €12 milioni. L’aumento di capitale prevede un aggiustamento del prezzo pari al valore della Posizione Finanziaria Netta calcolata al 31 dicembre 2018 per un massimo di €4 milioni. Come politica generale di Tecnoinvestimenti, la transazione sarà finanziata con risorse disponibili ed in parte tramite nuovo debito finanziario. Il Closing è previsto entro la fine del 2018.

Leggi anche:  FabricaLab accelera con l’acquisizione di BI Network