Tom Leighton, CEO Akamai, riceve il Marconi Prize

Tom Leighton riceve il Marconi Prize
Tom Leighton CEO di Akamai riceverà il Marconi Prize 2018

Cofondatore e oggi CEO di Akamai Technologies, tra i padri dello streaming online, ideatore di una soluzione per eliminare il problema della congestione del traffico dati sul web, Tom Leighton riceverà il Marconi Prize 2018

Se oggi riusciamo a vedere un film online o a seguire un evento in diretta streaming senza problemi è anche merito suo. Martedì 2 ottobre, a Bologna, Tom Leighton, ideatore di una rivoluzionaria soluzione per eliminare il problema della congestione del traffico dati sul web, riceverà il Marconi Prize 2018.

Il Marconi Prize

Assegnato dalla Marconi Society, il Marconi Prize è il più prestigioso premio a livello mondiale nel campo dell’Information and Communication Technology (ICT) e può essere accostato, per l’importanza e per la fama degli scienziati ai quali è stato conferito (ad esempio i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin o il padre del web Tim Berners-Lee), a un Premio Nobel.

La cerimonia di consegna è ospitata ogni anno in sedi diverse in tutto il mondo, ma ciclicamente torna a Bologna, la città che ha dato i natali a Guglielmo Marconi – inventore della radio e padre delle moderne telecomunicazioni – a cui il premio è intitolato. E in questi casi ad organizzare l’evento è la Fondazione Guglielmo Marconi, l’istituzione con sede a Villa Griffone – storica dimora di Guglielmo Marconi, a pochi chilometri da Bologna – che si occupa, insieme anche all’Università di Bologna, di promuovere la ricerca nel campo delle telecomunicazioni e la diffusione dell’attività scientifica di Marconi, sotto la presidenza del prof. Gabriele Falciasecca.

Proprio a Villa Griffone, nella mattinata di martedì 2 ottobre, si terrà il 2018 Marconi Society Symposium. Studiosi, innovatori e imprenditori leader nel campo delle ICT si incontrano per affrontare le grandi emergenze che agitano la rete: i social network utilizzati come arma per influenzare opinioni e (forse) elezioni, il delicato tema della privacy e della gestione dei dati personali, i cyber attacchi che minacciano la sicurezza di sistemi finanziari, infrastrutture, intere nazioni.

Leggi anche:  Nuove nomine in Sopra Steria

Tom Leighton riceve il Marconi Prize 2018

L’assegnazione a Tom Leighton del Marconi Prize consacra la sua “doppia identità”: da un lato uno dei migliori computer scientists al mondo e dall’altro uno degli imprenditori e CEO di maggior successo a livello globale. “È un onore ricevere questo riconoscimento dalla Marconi Society”, afferma Leighton. “Non solo per me, ma anche per Danny Lewin, che con me ha creato Akamai, e per tutte le persone che nel corso di oltre vent’anni hanno lavorato duramente con l’obiettivo di applicare la nostra tecnologia e rendere internet un luogo sempre più sicuro e affidabile”.

Tom Leighton devolverà i 100.000 dollari assegnati con il Marconi Prize alla Akamai Foundation, il cui obiettivo è sostenere giovani studentesse e studenti tra i 4 e i 12 anni che si dimostrano particolarmente brillanti in matematica e incoraggiare così la prossima generazione di innovatori in campo tecnologico.