Sulla linea Torino Centro – Aeroporto di Torino i pagamenti sono contactless

Sulla linea Torino Centro - Aeroporto di Torino i pagamenti sono contactless

Una modalità che consentirà una più agevole alternativa per l’acquisto del titolo di viaggio

È stato inaugurato alla presenza dell’Assessore all’Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale, Giovanna Pentenero, del Presidente della Commissione Trasporti Nadia Conticelli, dell’Assessore all’Innovazione della Città di Torino Paola Pisano e delle autorità locali, il pagamento di titoli di viaggio con carte contactless sulla linea Torino Centro – Aeroporto di Torino di ARRIVA SADEM. Il nuovo servizio è stato realizzato con la collaborazione di MASTERCARD, AEP e SAGAT TORINO AIRPORT.

Con più di 6 milioni di passeggeri trasportati ogni anno, quasi 12 milioni di bus/km gestiti, oltre 200 mezzi e oltre 300 dipendenti, Arriva SADEM è una delle più importanti realtà nel settore della mobilità del Nord Italia. Fa parte del consorzio Extra.To, l’operatore unico per il trasporto extraurbano della Città Metropolitana di Torino. Con l’introduzione del sistema di pagamento contactless sulla linea aeroportuale, ARRIVA SADEM è la prima azienda in Piemonte e tra le prime in Italia ad offrire un innovativo sistema di pagamento comodo, veloce e facilmente accessibile anche per i passeggeri stranieri. Il sistema infatti consente di acquistare il titolo di viaggio con un semplice passaggio di una qualunque Carta Contactless o smartphone o dispositivo abilitato ai pagamenti NFC, sul dispositivo a bordo dei mezzi, garantendo un accesso diretto alla rete di trasporto ed evitando, agli utenti che decidono di utilizzare il servizio, code e registrazioni.

Tale modalità di pagamento si aggiunge rispetto a quelle già note; l’iniziativa, realizzata anche con la collaborazione di Mastercard, già partner di più di 100 città mondiali per la diffusione dei pagamenti contactless nella rete di trasporti cittadini, nasce con la finalità di rendere il trasporto pubblico più accessibile ed attraente, in grado di soddisfare e prevenire le esigenze di tutti i passeggeri e avvicinarci sempre di più ad altre realtà europee ed internazionali, collocandosi nella dimensione di Mobility Partner Of Choice che il Gruppo Arriva si propone di rivestire.

Leggi anche:  Per adempiere alla MiFID II, è essenziale una corretta strategia di Data Management

La linea Torino Centro – Aeroporto di Torino è garantita con corse ogni 15’/30’ che effettuano fermate nelle principali stazioni di Torino (Porta Nuova e Porta Susa) e trasporta
circa 800.000 passeggeri annui. Al fine di favorire le agevolazioni attualmente in vigore, ARRIVA SADEM ha configurato un sistema di “best fare” per in calcolo della tariffa “Andata e Ritorno” pari a 12 Euro, valido 60 giorni dalla prima convalida: al primo utilizzo viene addebitato un importo di 6,5 Euro e se il passeggero effettua un ritorno entro i 60 giorni gli verrà addebitata una transazione ridotta di 5,5 Euro. Riduzione valida anche in caso di viaggi multi-passeggero.“

E’ la prima di una serie di iniziative che stiamo già realizzando per i nostri Clienti – afferma Valentina Astori, Amministratore Delegato Arriva Sadem – e che proseguiremo, mi auguro, in futuro anche con gli altri Gestori. Questa nuova modalità di pagamento rientra in quel quadro di attività volte al miglioramento del trasporto pubblico su gomma fortemente voluto dal Gruppo Arriva e gradito sia alla Regione Piemonte e alla Città di Torino, trattandosi di iniziative finalizzate alla valorizzazione del territorio, in quanto rivolte sia agli utenti locali sia ai turisti stranieri”.

“Siamo lieti di aver supportato come Mastercard questo servizio innovativo, che funge da importante stimolo per la promozione della cashless society nel nostro Paese”, – afferma Luca Corti, Vice President Business Development di Mastercard Italia – “L’obiettivo di Mastercard, in quanto leader globale nella diffusione dei pagamenti digitali, è di offrire soluzioni sempre più innovative e smart per consentire ai consumatori di vivere un’esperienza quotidiana nelle città sempre più facile, veloce e sicura”.