Finanziaria Familiare diventa IBL Family ed entra nel Gruppo Bancario IBL Banca

Finanziaria Familiare diventa IBL Family ed entra nel Gruppo Bancario IBL Banca

La società è partecipata al 70% da IBL Banca S.p.A. e al 30% da Tecnocasa Holding S.p.A.

IBL Banca perfeziona l’operazione che la porta a detenere il 70% di Finanziaria Familiare S.p.A che cambia denominazione sociale in IBL Family S.p.A ed entra a far parte del gruppo bancario italiano IBL Banca, leader di mercato nei finanziamenti con cessione del quinto e con una storia ed un’esperienza di oltre novanta anni nel settore.

IBL Family S.p.A sintetizza nel nome la mission strategica di essere al fianco delle famiglie. La Società potrà ora contare sulla cultura aziendale e sul supporto sinergico del gruppo bancario IBL Banca.

In parallelo, Tecnocasa Holding S.p.A mantiene una partecipazione significativa del 30% in IBL Family S.p.A., che, con un nuovo nome, continuerà ad essere attiva, con ancora maggior forza, nel settore del credito alle famiglie e in particolare nel comparto della cessione del quinto dello stipendio e della pensione.

L’assemblea degli azionisti di IBL Family ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione: Vito Di Battista e Oscar Cosentini assumono, rispettivamente, la carica di Presidente e di Amministratore Delegato; Sandro Strazza, Roberto Maresta e Simone Cavuoto sono nominati Consiglieri.

Il Collegio Sindacale di IBL Family risulta composto da Francesco Lenoci (Presidente), Paolo Agnesi (Sindaco effettivo) e Andrea Bitti (Sindaco effettivo).

“Nasce la nuova IBL Family, si tratta di un risultato importante che si inserisce nel piano di ulteriore rafforzamento di IBL Banca nel mercato della cessione del quinto dove puntiamo ad arrivare nel breve periodo ad una quota di mercato del 18-20%. Consideriamo un valore la partnership con il Gruppo Tecnocasa che detiene il 30% di IBL Family e con cui condividiamo visione strategica e obiettivi della società”, ha spiegato Mario Giordano, Amministratore delegato di IBL Banca.

Leggi anche:  GFT e Blue Prism insieme per promuovere la Robotic Process Automation nel settore finanziario

“Per il Gruppo Tecnocasa è un importante traguardo e allo stesso tempo un nuovo inizio. Questo accordo rappresenta un’alleanza di valore ed è sinonimo di una vision aziendale aperta e in sintonia con la realtà di IBL Banca. L’ottica è quella della reciprocità di vantaggi, per la continuità e lo sviluppo di entrambi i Gruppi. Stima e fiducia sono alla base di questa partnership che sono certo durerà nel tempo. Sono fiero di poter garantire a IBL Banca la nostra forza commerciale e la nostra professionalità a supporto della produzione”, ha commentato Oreste Pasquali, Fondatore e Presidente del Gruppo Tecnocasa.

Gli aspetti legali dell’operazione sono stati seguiti per IBL Banca dall’Avv. Stefania Santi, Responsabile Ufficio Legale M&A del gruppo bancario e dallo studio legale Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners con i partner Alessandro Giuliani e Francesco Selogna, coadiuvati dall’associate Alberto Elmi. L’Avv Roberto Maresta ha assistito Tecnocasa Holding.