Tesla cala di prezzo, ora il modello base è accessibile

Tesla cala di prezzo, ora il modello base è accessibile

Con l’arrivo della nuova berlina e la chiusura dei negozi fisici, il cartellino della Model 3 scende a 35mila dollari

Il prezzo della Tesla Model 3 è sceso a 35 mila dollari come conseguenza dell’introduzione di una nuova versione del veicolo e la chiusura dei negozi fisici a vantaggio del solo online. In precedenza, la versione più economica della 3 era prezzata quasi 43 mila dollari, il che vuol dire comunque 8 mila dollari in più rispetto al mercato odierno. Detto ciò, la brutta notizia è che, in giro per il mondo, non ci si potrà più recare presso un rivenditore autorizzato per dare un occhio al veicolo che si ha in mente oppure provarlo, durante un test drive. Tuttavia, Tesla ha messo in piedi una campagna che permette, entro sette giorni o mille chilometri percorsi, di restituire il mezzo e ottenere un rimborso completo se non soddisfatto. Come afferma la stessa azienda: “Potresti comprare una Tesla, guidare diverse centinaia di chilometri per un weekend con amici e poi restituirla gratuitamente”.

Chi può comprare

Il nuovo cartellino da 35 mila dollari non è affatto male per un mezzo che permette di avere una autonomia di oltre 350 chilometri con una singola carica, una velocità massima di 209 chilometri all’ora e un tempo di accelerazione da 0 a 96 km in 5,6 secondi. Per due mila dollari in più, quindi a 37 mila, ci si può rivolgere al modello Range Plus, che offre 386 chilometri di carica, velocità massima di 225 km/h e un tempo di accelerazione da 0 a 96 km in 5,3 secondi. In termini di tecnologia, la Tesla è dotata di un display touch centrale da 15 pollici che fornisce i comandi per il clima, sedili ed altro, oltre a tutto l’infotainment. C’è anche Wi-Fi, Bluetooth e connettività cellulare, controlli attivati ​​dalla voce e due porte USB per ricaricare i dispositivi. La Tesla Model 3 è attualmente disponibile sotto ordinazione, con consegne previste per la seconda metà del 2019.

Leggi anche:  Instagram segnalerà quando un contatto è online