Honda Italia ha scelto la tecnologia inkjet di Epson

Honda Italia ha scelto la tecnologia inkjet di Epson

Con un volume di stampa di circa un milione di copie annue, l’obiettivo è ridurre costi e sprechi rispettando maggiormente l’ambiente con un modello di business sostenibile

Nata nel 1971 ad Atessa (CH), Honda Italia è stato il primo insediamento industriale nella Val di Sangro. Lo stabilimento italiano, in cui lavorano circa 700 persone, fa parte del grande gruppo giapponese e ha una lunghissima storia nella produzione di motocicli e scooter. Per il significativo contributo che offre alla crescita della cultura industriale della zona, Honda Italia rappresenta una realtà economica molto importante in questa area geografica.«Un elemento che negli ultimi anni contraddistingue la nostra azienda – afferma Marcello Vinciguerra, director di Honda Italia – è la promozione di un modello di business sostenibile, nell’accezione sociale e ambientale».

Come ottimizzare i costi

In cerca di soluzioni di stampa che consentissero una riduzione dei costi, il rispetto dell’ambiente e una maggiore economia energetica, Honda ha installato 35 stampanti Epson A4 e A3, tra cui una Workforce Enterprise da 100 pagine/minuto. «Con circa un milione di pagine stampate all’anno, Honda Italia aveva la necessità di ottimizzare i costi dell’infrastruttura con soluzioni innovative diverse dalle classiche stampanti laser». Così l’azienda ha optato per i modelli business inkjet di Epson che non hanno cartucce, ma capienti sacche di inchiostro, riuscendo a risolvere in maniera ottimale tutte le problematiche legate al budget, alle emissioni di inquinanti, alla rumorosità e allo spazio. «I punti di forza delle stampanti Epson che ci hanno convinto – racconta Gabriele Cocchino, purchasing division di Honda Italia – sono senz’altro i bassi costi di investimento iniziali, ma anche i ridotti costi di gestione, il risparmio di energia elettrica che ci permette di ridurre le emissioni in atmosfera, la loro silenziosità e la possibilità di diminuire lo spazio destinato al magazzino consumabili». C’erano anche esigenze peculiari in termini operativi: in alcuni reparti, come per esempio l’ufficio dogana, era necessario conciliare la frequenza di stampa e la gestione logistica dell’inserimento prestampati e ritiro delle copie realizzate senza costringere i colleghi a un continuo andirivieni da e verso il locale stampanti.

Semplificare i flussi di lavoro

«Con i modelli Epson – spiega Luca Melchiorre, IT division di Honda Italia – siamo riusciti a riportare le stampe più vicino alle persone, mantenendo una elevata qualità e un’adeguata velocità di stampa». La gamma di stampanti e multifunzione Epson WorkForce è ampia e comprende modelli adatti a tutte le esigenze, dal piccolo ufficio alle grandi aziende. Affidabili, veloci, convenienti e resistenti, stampano, copiano e digitalizzano grandi quantità di documenti in modo semplice e rapido, mentre l’innovativa tecnologia di cui sono dotati semplifica i flussi di lavoro per garantire una maggiore efficienza in ufficio, favorendo al contempo l’interattività. I modelli che si posizionano al top della gamma, le WorkForce Enterprise, sono multifunzione dipartimentali progettati per soddisfare le esigenze di stampa delle medie e grandi aziende con alti picchi di produttività e offrono i vantaggi ecologici che solo la tecnologia inkjet permette di ottenere, fornendo una soluzione a basso consumo energetico e con meno parti da sostituire: non ci sono infatti tamburo, fusore, fotoconduttore, unità e rullo di trasferimento, rulli di scorrimento ecc. «Per noi di Honda Italia – conclude Vinciguerra – Epson si è rivelata una scelta di stampa strategica, in grado di aumentare la produttività, migliorare le prestazioni e aiutare l’ambiente». «Ormai da anni – afferma Flavio Attramini, head of business sales di Epson Italia – noi di Epson puntiamo sulla tecnologia a getto di inchiostro anche in ufficio, perché riteniamo sia il futuro della stampa, e i clienti ce lo confermano. Le nostre stampanti della gamma WorkForce sono in grado di soddisfare tutte le moderne esigenze di stampa in ufficio».

Leggi anche:  Ricoh protagonista a Fespa 2019