Amazon contribuisce ai 575 milioni di dollari raccolti da Deliveroo

Amazon contribuisce ai 575 milioni di dollari raccolti da Deliveroodita

Grazie a un nuovo round di investimenti, la società londinese arriva a un totale di 1,5 miliardi di dollari, raccolti dal 2012

Deliveroo ha ottenuto 575 milioni di euro in una serie G di finanziamenti guidati da Amazon, con la partecipazione di T Rowe Price, Fidelity Management e Research Company e di Greenoaks. Questo porta il finanziamento totale di Deliveroo a più di 1,5 miliardi di dollari, sin dal suo avvio nel 2012. Sebbene la società non abbia rivelato il tipo di valutazione, i media internazionali parlano di oltre 2 miliardi do dollari come serie F nel 2017, quindi qualcosa di già vicino all’etichetta di unicorno prima dell’arrivo recente. Le aziende promotrici hanno l’obiettivo di supportare l’infrastruttura della rete di trasporto abilitata da Deliveroo, molto più difficile da gestire, piena di costi generali. E qui, almeno in parte, andrà il nuovo finanziamento, utilizzato per sostenere e a far crescere il team di ingegneri nel quartier generale del Regno Unito.

Cosa diventerà?

Deliveroo è una proposta simile a Uber Eats, in quanto fornisce servizi di trasporto ai ristoranti di qualsiasi dimensione, per varie modalità di consegna, così da evitare il dover assumere autisti in proprio. Attraverso l’app mobile, gli utenti possono vedere quali ristoranti sono registrati a Deliveroo nella zona, effettuare l’ordine e poi tracciarlo in tempo reale su una mappa. La compagnia opera in più di una dozzina di paesi in Europa, Asia e Medio Oriente.

Nel 2017, Deliveroo ha annunciato una nuova piattaforma Deliveroo Editions, che sfrutta l’arsenale di dati per stabilire dove sia la domanda maggiore dei clienti per una cucina specifica, incoraggiando i ristoranti ad aprire piccoli bakery vicino alle aree individuate. Per i locali che desiderano espandersi, le Editions riducono il rischio di aprire negozi in quartieri costosi, visto che il grosso dell’operatività avviene in strutture che sono dotate solo dello stretto necessario. La compagnia fornisce l’infrastruttura, le cucine, il supporto marketing, il software e le flotte di corrieri.

Il concetto aiuta a evidenziare come le aziende si stanno evolvendo per supportare l’infrastruttura della rete di trasporto abilitata da Deliveroo, in precedenza, sarebbe stato molto più difficile gestire una cucina di sola consegna, piena di costi generali inferiori, come questo. E questo è in parte ciò che il nuovo afflusso di contanti sarà utilizzato per sostenere, oltre a far crescere il suo team di ingegneri nel suo quartier generale del Regno Unito.

Leggi anche:  Facebook Gaming Hub, lo streaming per videogiocatori di Menlo Park