Android supera i 2,5 miliardi di dispositivi attivi mensili

Android supera i 2,5 miliardi di dispositivi attivi mensili

Google ha rivelato la cifra durante la prima giornata della conferenza per sviluppatori I/O, in anticipo sul lancio di Android 10

Di tutte le novità presentate durante il Google I/O 2019, un annuncio di importanza fondamentale, che rischia di passare inosservato, è quello degli oltre 2,5 miliardi di dispositivi Android attivi mensilmente in tutto il mondo. “Siamo qui per parlare della versione di Android 10 e per festeggiare insieme un traguardo – aveva affermato Stephanie Cuthbertson, product manager di Android – ci sono oltre 2,5 miliardi di dispositivi Android al mondo”. L’ultima volta che Google aveva riportato i dati del particolare segmento era stato all’I/O del 2017, quando il sistema operativo andò oltre i 2 miliardi di dispositivi attivi mensili. Google è così riuscita ad aggiungere circa 500 milioni di dispositivi in ​​24 mesi o meglio, 20 milioni di dispositivi ogni mese, un numero impressionante se si pensa che prima ancora, nel settembre 2015, l’OS ne contava 1,4 miliardi di utenti attivi.

Adozione in crescita

In un più ampio contesto, potremmo confrontare gli utenti Android con i 1,5 miliardi di PC che eseguono Windows oppure con i 2,38 miliardi di utenti attivi mensili di Facebook. Android è stata la prima piattaforma dell’azienda a raggiungere l’obiettivo dei 2 miliardi eppure, lì fuori, ci sono tanti servizi che avrebbero potuto fare meglio, tra tutti i Gmail. Di recente, Google aveva sottolineato di avere otto prodotti con oltre 1 miliardo di utenti: oltre ad Android anche Chrome, Google Play, Gmail, Google Drive, Google Maps, Ricerca Google e YouTube. Ma è evidente che se per la maggior parte di questi c’è bisogno di un telefonino, al crescere delle piattaforme vi sarà sempre una crescita superiore degli account Android e relativi dispositivi. Tutto ciò prima del lancio ufficiale di Android 10 che alla I/O 2019 è stato lanciato nella sua terza beta. Il resto della popolazione lo vedrà verso settembre, con l’arrivo dell’ammiraglia dei Pixel 4 e Pixel 4 XL.

Leggi anche:  Apple sta testando TouchID e FaceID per gli accessi iCloud