Instagram perderà i like? Una scelta a favore dell’interazione tra gli utenti

Instagram, via il numero dei like anche in Italia

L’esperimento mira a colpire il mercato illegale dei like e dei follower falsi

Via il cuoricino sotto le fotografie di Instagram: il popolare social network ha deciso di eliminare il tasto “mi piace”, una scelta senz’altro ardita ma finalizzata a valorizzare l’interazione tra utenti. I primi coinvolti dall’esperimento saranno i canadesi, che contestualmente all’aggiornamento dell’app hanno ricevuto il seguente messaggio di avviso:

“Vogliamo che gli utenti si concentrino su ciò che condividi, non su quanti like prende il tuo post”.

Una precisa dichiarazione di intenti da parte del team di sviluppo di Instagram, che oscurerà per primo il contatore pubblico del numero di like. In questo modo solo l’autore del post avrà la possibilità di visionare privatamente la quantità di interazioni, mentre gli altri utenti vedranno solo i nomi di qualche amico fra i mi piace, senza poter sapere esattamente il numero di like attribuiti al post.

Follower falsi e finti influencer

Il test canadese darà agli sviluppatori la possibilità si valutare se valga la pena di estendere l’esperimento o se sia meglio rinunciare a quest’idea, che ha soprattutto l’obiettivo di contrastare il mercato illegale dei like e dei follower falsi.
Si moltiplicano infatti sul web i siti che vendono like a prezzi convenienti, con annunci come “5000 like al prezzo speciale di 25 dollari”; molto spesso si tratta di truffe, oppure i like vengono rilasciati da bot e programmi automatici, per fornire all’acquirente numeri da influencer. Questo mercato dei falsi like ha come principale conseguenza negativa la diffusione di falsi crediti agli utenti, peggiorando in generale l’esperienza su Instagram.

Raccolta fondi e acquisto prodotti

Tra le altre novità che arriveranno anche in Italia, Instagram ha annunciato l’introduzione del pulsante “donazione”, che permetterà agli utenti di realizzare una raccolta fondi, un po’ come il sito Kickstarter. Sarà inoltre inserita la possibilità di acquistare prodotti direttamente dall’app. Spiegano gli autori: “Anziché contattare privatamente o fare screenshot, ti basterà un tocco col dito, vedrai subito cosa stanno indossando i tuoi utenti preferiti e potrai comprarlo”.

Leggi anche:  Nuovo Amazon Business per le Librerie