IFIConsulting e Sangfor insieme per la digital transformation

FICC entra nel capitale di Maticmind

IFIConsulting e Sangfor annunciano un nuovo accordo di partnership con il quale puntano ad unire sia la capacità innovativa che l’esperienza di entrambe per metterle poi a disposizione delle proprie aziende clienti.

Sangfor è una realtà fondata in Cina nel 2000 specializzata nei settori in soluzioni dedicate al Cloud Computing, Network Security e Network Optimization e propone un’offerta che comprende, per esempio, Next Generation Firewall, SD-WAN platform ed una soluzione innovativa di iperconvergenza e Cloud Management.

IFIConsulting (#IdeasForInnovation) è invece un’azienda tutta italiana, conosciuta sul territorio come specialista della trasformazione digitale dei processi aziendali e dell’implementazione ed evoluzione di nuovi modelli di business. “La scelta di un vendor come Sangfor si colloca perfettamente nella filosofia di IFI, che punta sulla differenziazione e su un accurato scouting per offrire ai suoi clienti le migliori soluzioni disponibili sul mercato” spiega Silvio Zanetti, CTO di IFIConsulting. Nel mercato italiano, composto principalmente da PMI, è fondamentale poter offrire ai propri clienti soluzioni di alto livello accessibili anche a chi non ha budget elevati, senza rinunciare a servizi a valore aggiunto che rappresentano il vero focus nel settore IT.

“IFI ha l’esigenza di concentrarsi sempre più su strumenti di qualità, integrando i servizi di un produttore ad alto contenuto di innovazione come Sangfor. Questo è esattamente il compito di chi, come IFI noi, si pone come obiettivo quello di affiancare la presenza sul territorio con un grande attenzione al valore” sottolinea Zanetti

Innovazione nel passaggio da HCI a Fully Converged Infrastructure

Sangfor HCI (HyperConverged Infrastucture) consolida l’infrastruttura tradizionale basata su appliance hardware, network switch/router, storage, e security (Firewall, WanOptimization, Application Delivery) in un’unica piattaforma software di iperconvergenza. Creando così un’infrastruttura IT Fully Converged, garantendo gestione centralizzate tramite una piattaforma WEB unificata. Gli utenti possono usufruire di un framework IT ultra-semplificato e on-demand che si adatta e plasma alle esigenze di trasformazione. Nella soluzione sono integrate funzionalità di Backup, Disaster Recovery, Continuos Data Protection ed una piattaforma di Cloud Management utile a governare le operazioni di monitoring, workflow automation e security.

Leggi anche:  THUN annuncia la costituzione del Gruppo strategico e si apre al mercato M&A

“La nostra avventura in Italia è cominciata circa due anni fa” spiega Manuel Minzoni, Channel Manager di Sangfor. “La partnership con IFI è frutto di una valutazione ben ponderata. L’attitudine ad innovare e la capacità di relazionarsi con i clienti, superando il ruolo di semplici rivenditori per agire come “partner tecnologico”, sono in linea con la strategia di Sangfor, che si focalizza in toto sulla qualità delle sue soluzioni iperconvergenti e su grandi investimenti in ricerca e sviluppo, al quale dedichiamo il 20% del fatturato annuale”.