L’iPad di settima generazione di Apple ha uno schermo da 10,2 pollici

L'iPad di settima generazione di Apple ha uno schermo da 10,2 pollici

Cresce la diagonale del nuovo tablet della Mela, che si pone come ottima scelta anche in ambito business

L’iPad di settima generazione arriva come sostituto entry-level dell’iPad precedente, da 9,7 pollici. La nuova dimensione vede Apple interrompere la sua tradizione che ha visto, per un decennio, porre il policiaggio suddetto un po’ come standard del settore, tanto da influenzare anche la concorrenza. Adesso, il nuovo iPad cresce sensibilmente e si pone anche come scelta di senso per gli utenti più professionali, in ambito business. Sappiamo infatti quanto il mood del BYOD sia ancora all’opera, permettendo a dispositivi notoriamente consumer di essere utilizzati anche per lavoro. E l’ambizione di Apple è, ancora, questa: far si che l’iPad divenga uno strumento di produttività a 360 gradi. Ci aveva già provato con il super modello Pro, dalle dimensioni esagerate, non a caso lanciandone un altro con diagonale minore, e ora semplifica la questione con l’iPad numero 7.

Cosa ospita

Anche se più grande, lo schermo arriva ancora affiancato da cornici spesse, che ospitano il sensore Face ID e la cam frontale. Sebbene non sia un aggiornamento importante, il tablet ridimensionato vanta anche il supporto Apple Pencil e Smart Keyboard, 10 ore di durata della batteria e un chip A10 Fusion. Apple afferma che offre il nuovo modello “offre prestazioni due volte più veloci rispetto ai PC Windows più venduti”. La compagnia ha anche rivelato che, per la prima volta, l’iPad nasce con un case in alluminio riciclato al 100%, sempre resistente quanto i precedenti. Il nuovo iPad esegue iPadOS, che è stato mostrato per la prima volta al WWDC all’inizio di quest’anno, un modo in più per semplificarne l’accesso in ufficio, visto che il software è uno stretto parente di macOS.

L’interfaccia, specifica per tablet, porta con sé una schermata ridisegnata, un’app File che supporta la condivisione di cartelle, la visualizzazione delle colonne, i metadati, l’accesso al server e i dispositivi di archiviazione esterni, la navigazione di classe desktop e le nuove scorciatoie da tastiera simili a quelle di un Mac. Il nuovo iPad è disponibile al pre-ordine in Italia sul sito ufficiale nelle colorazioni argento, grigio siderale e oro e nei tagli di memoria da 32 GB e 128 GB a prezzi che partono dai 389 euro. Mica male.

Leggi anche:  Da Stormshield nuove soluzioni su misura per la sicurezza perimetrale