Brennercom certificata Cloud Service Provider per la Pubblica Amministrazione

Brennercom certificata Cloud Service Provider per la Pubblica Amministrazione

È ufficiale: Brennercom è diventato il primo Cloud Service Provider con sede in Trentino-Alto Adige certificato per l’erogazione di tutte le tipologie di servizi in cloud previste per la Pubblica Amministrazione.

Da oggi compare nel registro pubblico, con data di decorrenza a partire dal 19 aprile 2019, richiamabile all’indirizzo cloud.italia.it/marketplace.

Significativo è il fatto che Brennercom abbia ottenuto la certificazione CSP di tipo C, che la abilita all’erogazione di servizi Infrastructure as a Service (IaaS), Platform as a Service (PaaS) e Software as a Service (SaaS). A tale scopo, AgID ha sottoposto Brennercom a una serie di scrupolose verifiche per assicurarsi il rispetto massimo dei criteri di affidabilità e sicurezza necessari e richiesti per i servizi digitali delle PA. La certificazione oltre a dimostrare la capacità di Brennercom a erogare servizi Cloud per le Pubbliche Amministrazioni, trova fondamento nel processo di digitalizzazione all’interno del quale le PA si stanno muovendo e che prevede la politica Cloud First. Brennercom si conferma così il service provider regionale innovativo e di riferimento per favorire le direttive nazionali che prevedono l’introduzione del cloud come prima opzione per la Pubblica Amministrazione, comunale, provinciale, regionale e centrale.

L’azienda leader nel settore ICT ha ricevuto la certificazione per il numero più alto di servizi IaaS presentati all’interno del Cloud PA Marketplace, ovvero per i servizi erogati nei due datacenter italiani di Bolzano e Trento VIRTUAL DATACENTER, REPLICA DISASTER RECOVERY, OBJECT STORAGE e CLOUD BACKUP.

“Brennercom si conferma uno dei principali e più innovativi player nazionali della trasformazione digitale. Gioco di squadra, impegno costante e investimenti importanti quando sono coordinati nel modo giusto portano sempre a grandi traguardi. Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento che condividiamo con tutto il territorio e che abbiamo voluto proprio per supportare la trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione regionale”, questo quanto affermato dal Direttore Josef Morandell.

Leggi anche:  Google Stadia, il cloud fatto gaming