AIDP Award 2020, candida la tua azienda

AIDP Award 2020, candida la tua azienda
Ascolta l'articolo

AIDP AWARD è il concorso nazionale che premia l’innovazione dei protagonisti del lavoro

L’occasione per promuovere il tuo progetto in ambito HR è l’edizione 2020 di AIDP AWARD, il concorso nazionale che premia l’innovazione dei protagonisti del lavoro: imprese, pubblica amministrazione e organizzazioni non profit e che trova spazio all’interno del Congresso AIDP intitolato #EvoluzioneRivoluzione. Nuove organizzazioni per nuove persone, che si terrà a Torino, il 22 e 23 maggio. Imperdibile opportunità per quelle organizzazioni che hanno per le mani un progetto innovativo dedicato alle risorse umane. Obiettivo del concorso è infatti premiare le direzioni del personale che sanno interpretare i temi di frontiera dell’HR dando forma a una nuova e “positiva” cultura del lavoro.

IL CONCORSO

L’epoca che viviamo ci interroga su un tema di straordinaria attualità, forse il tema più complesso della modernità: le relazioni tra persona, lavoro e tecnologia, e più in generale, l’innovazione di questo rapporto. Le domande sono molte. Con quali approcci le aziende stanno gestendo la trasformazione del lavoro e le sue implicazioni? Quali strade stanno sperimentando per creare ambienti sempre più inclusivi e coinvolgenti, per promuovere l’apprendimento e gestire nuovi e diversificati rapporti di lavoro? Quali sono le sfide organizzative più rilevanti per far dialogare innovazione, business e persone? Il concorso è un invito a condividere i modi con cui le imprese, e in particolar modo le direzioni del personale, stanno interpretando le sfide organizzative, sociali e umane che hanno di fronte. L’occasione per far brillare impegno ed esperienze, al di là dei confini della propria azienda, per contagiare e far fiorire nuove sperimentazioni. I manager del personale, i cui progetti saranno selezionati dalla commissione di valutazione, avranno la possibilità di misurarsi con i propri pari (diverse centinaia!) al Congresso Nazionale, dal palco delle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino.

COME PARTECIPARE

Il concorso è aperto a tutte le aziende, pubbliche e private, con funzione HR interna, che abbiano realizzato negli ultimi 12 mesi o stiano realizzando, un progetto di particolare valore per le caratteristiche di innovazione, complessità, originalità, qualità, pragmatismo, impatto sulla struttura aziendale e sulle persone, replicabilità in altri ambienti e contesti. Il terreno di gioco abbraccia tutti gli ambiti HR dall’engagement & retention (politiche di incentivazione, welfare, compensation, formazione) allo sviluppo, dall’organizzazione & change management, alla responsabilità sociale d’impresa, dal digital HR & innovation alle relazioni industriali. Sarà oggetto di particolare attenzione il carattere internazionale del progetto e la capacità di rispondere o interpretare temi di frontiera dell’HR. La partecipazione è semplice e gratuita: basta compilare il form candidature sul sito award.aidp.it. Ciascuna azienda potrà presentare una sola candidatura.

Leggi anche:  Data monetization. Una miniera di dati

LA PREMIAZIONE

I progetti saranno esaminati da una commissione di valutazione, composta da professionisti e accademici di alto prestigio del mondo HR. La sestina selezionata dalla commissione sarà oggetto di una seconda valutazione da parte dell’ampia platea dei congressisti che decreterà dal vivo il vincitore e la classifica finale. Le esperienze ritenute meritevoli di maggior stimolo e ispirazione per la comunità HR saranno presentate e discusse, in modalità coinvolgente, con i partecipanti del 49esimo Congresso Nazionale AIDP, in plenaria, in una sessione dedicata che si terrà venerdì 22 maggio: “Le aziende si raccontano”. Il termine per inviare la propria candidatura è il 20 marzo 2020.

CALL ALL’EDIZIONE 2020

«Viviamo una profonda trasformazione spinta dai moti ondosi di una tecnologia così pervasiva che allaga tutto: sfera personale, business, lavoro» – spiega Gabriele Gabrielli, presidente della commissione di valutazione AIDP AWARD 2020 che è anche executive coach e consulente, ideatore e presidente della Fondazione Lavoroperlapersona, membro del comitato scientifico AIDP. Inoltre, Gabrielli insegna HRM & Organisation all’Università LUISS Guido Carli, mentre alla LUISS Business School dirige il People Management Competence Centre & Lab. «Non si può cominciare che da qui, da una consapevolezza che spiazza chiunque voglia sottrarsi al cambiamento. Una prospettiva però che non coglie di sorpresa le funzioni HR, popolate da donne e uomini abituati ad attraversare i territori dell’innovazione. Infatti, la trasformazione per molti aspetti inedita impatta su tutti i processi HR dal recruiting al performance e talent management, passando per le politiche di remunerazione e welfare e le questioni poste all’apprendimento. D’altro canto, siamo nel pieno di una trasformazione antropologica che cambia anche noi. Per alcuni si tratta di una nuova rivoluzione, per altri il cambiamento è nel segno dell’evoluzione».

#EVOLUZIONERIVOLUZIONE

Una domanda però interroga tutti: quale ruolo vogliamo giocare partecipando a questo movimento che coinvolge tutti e ogni cosa? «Anche qui le idee e i comportamenti possono prendere almeno due direzioni» – spiega Gabrielli. «Quella dell’incondizionato adattamento ai nuovi dispositivi culturali, economici e di business che la evoluzione/rivoluzione sta portando, oppure quella che mostra la ricerca faticosa di un percorso più autonomo capace di dialogare con il “nuovo”, dando voce alle articolate istanze che provengono dai luoghi di lavoro. Sono direzioni diverse e legittime che lasciano trapelare visioni, motivazioni, ambizioni differenti». Tutte però pongono la stessa questione – continua Gabrielli. «Con che animo e con quali occhi guardiamo il cambiamento? Quali progettualità crediamo siano necessarie per dare voce a ciò che desideriamo accada? Dove stiamo indirizzando il nostro impegno, come leader, manager e professionisti HR, per migliorare la vita di tutti e lasciare un mondo più a misura d’uomo? Condividere le risposte che le imprese e le altre organizzazioni, pubbliche e private, profit o non, stanno costruendo e sperimentando è la dotazione di competenze e apprendimenti che intende portare anche quest’anno la nuova edizione di AIDP Award i cui esiti conosceremo come di consueto in occasione del 49esimo congresso nazionale. Un’occasione unica di experience sharing per crescere insieme in un’epoca che continua a rendere evidente, mostrando la forza della interdipendenza, quanto sia vera l’idea che da soli non si fa nulla. Collocata in questo orizzonte di senso, la nuova edizione di AIDP Award riuscirà come sempre a sorprenderci con i progetti che le imprese vorranno raccontare».

Leggi anche:  SIA: CDP Equity e FSIA completano l’acquisto delle quote di F2i, HAT, Intesa Sanpaolo e UniCredit

di Sonia Rausa


L’energia delle persone

AIDP – Associazione Italiana per la Direzione del Personale – è il network italiano dei
manager e professionisti HR. Una community di oltre 17.000 membri, 3000 soci attivi, 16 gruppi regionali, una rete internazionale. Dal 1960 AIDP promuove uno sviluppo serio e responsabile della cultura manageriale in ambito risorse umane. Attraverso eventi, pubblicazioni, progetti e studi sul mondo del lavoro sostiene il successo delle organizzazioni e la crescita delle persone che vi lavorano.