Cloud Hosting Seeweb, flessibilità e sicurezza per le grandi aziende

Cloud Hosting Seeweb, flessibilità e sicurezza per le grandi aziende
Ascolta l'articolo

Nasce una soluzione che si pone a metà strada tra l’offerta classica di hosting e piattaforme dedicate, in cui versatilità e sicurezza creano un mix vincente

Sappiamo bene quali sono i pro e quali i contro delle soluzioni di hosting condiviso e di quelle dedicate alle singole esigenze dei clienti, magari di grandi dimensioni e dunque con bisogni di sicurezza e scalabilità importanti. Nella difficoltà di dotarsi di entrambe le offerte volendo ottimizzare costi e risorse, Seeweb ha pensato bene di mettere assieme il meglio dei due mondi, unendoli nel servizio chiamato Cloud Hosting. Si tratta di un prodotto che si pone infatti a metà strada tra un’offerta classica di hosting condiviso, dotato dunque di gestione completa, semplicità d’uso, adattabilità a siti in stile WordPress e progetti Magento, e quella del Cloud Server, che di norma propone risorse dedicate, un ambiente flessibile che in caso di problemi può essere migrato da un nodo all’altro e installato su infrastrutture cloud Seeweb altamente affidabili.

Sono tante le caratteristiche che differenziano il prodotto dal resto, sia in casa Seeweb che sul mercato. Tra queste, la presenza di prestazioni elevate e, soprattutto, un’alta protezione da attacchi esterni e intrusioni, visto che è integrato con strumenti di intelligenza artificiale che consentono di difendere da tentativi di violazione, anche tramite una scansione del sito del cliente su base giornaliera, per rilevare segni di cyber-minacce.

Cloud Hosting propone cinque piani, che permettono di scegliere quello che meglio si presta alle necessità dell’azienda, all’occorrenza scalandolo. Si parte allora da 2 GB di RAM, con il pacchetto più potente che arriva fino a 32 GB di RAM e lo rende la soluzione ideale per progetti web che, pur se costruiti intorno a un unico dominio, vivono un discreto traffico e devono essere pronti ad accessi simultanei piuttosto elevati.

Leggi anche:  Le cinque best practice per la sicurezza del multi-cloud

Per questo, Cloud Hosting si presta per tutti i progetti a base LAMP e per portali di e-commerce, per i quali l’accesso SSH, l’alto livello di sicurezza e valori di RAM elevati, sono elementi cardine per gestire senza problemi traffici elevati; al pari di CMS e piattaforme che tendono a consumare un alto numero di risorse. Proprio nello specifico di Magento e simili, sono note le esigenze in termini di prestazioni. Chi vende online sa di dover tenere conto di alcuni requisiti basilari del proprio progetto, tra cui la velocità del caricamento delle pagine e dei processi di messa in carrello e finalizzazione dell’acquisto. Dovendo gestire quasi sempre dei carichi di lavoro importanti, quanto vi è dietro il sito, in termini di infrastruttura hardware e software, non può fare scherzi.

Ma come abbiamo detto, grazie all’integrazione con l’IA, Cloud Hosting consente di offrire una particolare struttura di sicurezza attraverso tool che identificano in automatico le intrusioni anomale. Prevenire DDoS, attacchi di tipo brute-force e port-scan diventano opportunità non solo appannaggio delle soluzioni di sicurezza dedicate ma integrate in una piattaforma di hosting avanzata unica, a beneficio del posizionamento e della reputazione del dominio. Per attivare Cloud Hosting Seeweb è possibile procedere online indicando il nome di dominio, così da accedere subito all’ambiente dove creare il proprio progetto online.