Lenovo: nuove soluzioni intelligenti di analisi dei dati per l’infrastruttura Edge-to-Cloud

Lenovo: nuove soluzioni intelligenti di analisi dei dati per l’infrastruttura Edge-to-Cloud
Ascolta l'articolo

Lenovo ThinkAgile MX1021 utilizza la potenza all’edge di Microsoft Azure Stack HCI per ridurre i tempi di latenza e analizzare i dati nel luogo in cui sono generati

Lenovo Data Center Group (DCG) annuncia un’estensione del suo portfolio di soluzioni per le infrastrutture IT. Il grande aumento della quantità di soluzioni Internet of Things (IoT) e delle tecnologie 5G all’interno delle aziende determina un aumento del numero di dispositivi connessi, e di conseguenza un’enorme quantità di dati creati, analizzati, archiviati e gestiti dall’edge al core. Per le aziende che realizzano applicazioni end-to-end che utilizzano Azure, le nuove soluzioni Lenovo ThinkAgile MX1021 e ThinkSystem DM7100 forniscono soluzioni certificate di cloud tiering.

“Oggi, velocità e agilità dei processi influiscono in modo significativo sulle decisioni quotidiane e i nostri clienti richiedono soluzioni più potenti, sicure e flessibili”, ha affermato Kamran Amini, Vice President e General Manager of Server, Storage and Software Defined Infrastructure di Lenovo DCG. “L’architettura IT di Lenovo è stata appositamente progettata per portare informazioni preziose dall’edge al cloud, passando per il core, aprendo la porta ad un nuovo approccio nel quale i clienti possono ottimizzare il potenziale dei dati a loro disposizione”.

Dall’edge al data center, fino al cloud, Lenovo offre una gamma di nuove soluzioni, studiate per permettere ai suoi clienti di sfruttare appieno le opportunità generate dai dati in settori come la vendita al dettaglio, l’industria manifatturiera, i trasporti o l’assistenza sanitaria:

  • Lenovo ThinkAgile MX1021 utilizza le soluzioni HCI di Microsoft Azure Stack per consentire alle aziende di spostare la potenza di calcolo all’edge, elaborando i dati direttamente dove vengono generati. Nel settore retail, dove tra le priorità c’è la riduzione delle perdite nell’inventario, i dati che analizzano il sentiment dei clienti possono essere usati in tempo reale nell’edge per affrontare in modo proattivo il mutamento delle condizioni. Nell’industria manufatturiera, gli edge server possono raccogliere i dati dai sensori, consentendo un monitoraggio in tempo reale, e garantire quindi una maggiore efficienza e produttività degli impianti. Combinando ThinkAgile MX1021 con Azure Stack Hub e Azure IoT Hub, ospedali e cliniche possono classificare i dati medici e aumentare l’efficienza delle analisi cliniche, dei pazienti e operative.
  • Le soluzioni di storage aziendale All-Flash e Hybrid Flash di ThinkSystem DM7100 accelerano le applicazioni mission-critical con la tecnologia end-to-end NVMe, offrendo sia funzionalità di cloud ibrido integrato e sicuro di Microsoft Azure sia funzionalità da provider di cloud pubblico. Le prestazioni del sistema All-Flash insieme al cloud tiering integrato di Azure consentono ai clienti di distribuire applicazioni che sfruttano Azure attraverso una gestione dei dati coerente in tutta l’azienda. Gli utenti potranno mantenere anche nel cloud le capacità di riduzione dei dati nel cloud, con una riduzione nelle dimensioni della loro presenza cloud fino al 66%. Per il settore retail, invece, un miglioramento dei tassi di transazione grazie allo storage All-Flash NVMe, consentirà di utilizzare al meglio i dati raccolti, sia che si tratti di gestire l’inventario in tempo reale, sia di velocizzare l’e-commerce e di conseguenza i tempi di consegna ai clienti. L’adozione della tecnologia NVMe può migliorare la velocità di analisi dei dati fino al 30%2, offrendo a chi l’adotta un vantaggio competitivo sul mercato. Con il grande aumento dei dati prodotti e la necessità di adottare un processo decisionale in tempo reale, settori quali l’industria manifatturiera e la sanità richiedono approcci semplificati per servire al meglio i clienti. DM7100, con prestazioni significativamente più veloci e una perfetta integrazione nel cloud, potenzierà in modo sicuro i dati nel cloud.
Leggi anche:  Samsung prepara i chip LPDDR5 da 12 GB per il Galaxy S11

“La capacità di ottenere nuove informazioni di business e di innovare dipendono sempre più dall’analisi dei dati ‘all’edge’ e dalla capacità di immagazzinare efficacemente i dati nel cloud”, ha dichiarato Talal Alginawi, Senior Director, Azure Marketing di Microsoft Corp. “Ecco perché collaboriamo con partner come Lenovo sulle piattaforme, e collaboriamo per fornire Microsoft Azure Stack HCI sulla robusta e compatta piattaforma di edge computong ThinkAgile, in tandem con lo storage All-Flash ThinkSystem DM Series per ottenere un cloud tiering trasparente verso Azure.