PAT: cento giornate gratuite di servizi remoti per i propri clienti che operano in ambito sanitario

PAT: cento giornate gratuite di servizi remoti per i propri clienti che operano in ambito sanitario
Ascolta l'articolo

PAT, società del Gruppo Zucchetti, per l’emergenza COVID-19 annuncia un’iniziativa a favore dei propri clienti che operano in ambito sanitario e ospedaliero

In un momento di estrema emergenza come quello che stiamo vivendo causato da COVID-19, PAT, azienda del Gruppo Zucchetti, ha scelto di attivare un’iniziativa a sostegno dei propri clienti che operano in ambito sanitario.

Consapevole, infatti, delle difficoltà che ogni organizzazione aziendale sta vivendo in questi giorni, l’attenzione dell’azienda PAT si è concentrata in particolare verso coloro che sono in prima linea nell’affrontare questa emergenza.

Per questo, PAT ha scelto di offrire ai propri clienti operanti in ambito sanitario, un plafond di 100 giornate di servizi remoti, che potrà essere utilizzato per implementare servizi, processi e qualsiasi altra attività che l’azienda sanitaria o ospedaliera potrà richiedere fino al prossimo 30.06.2020. Sarà inoltre possibile attivare licenze aggiuntive a titolo gratuito, fino al 30.09.2020.

“Abbiamo scelto di appoggiare direttamente i nostri clienti in ambito sanitario e, in particolar modo, chi si occupa dell’assistenza informativa e digitale all’interno delle aziende ospedaliere, che fornisce quindi supporto IT a tutti gli operatori e ai reparti nella gestione di questa emergenza” – dichiara Patrizio Bof, Amministratore Unico di PAT -. “Così come ha fatto anche la nostra capogruppo Zucchetti, abbiamo scelto di portare la nostra tecnologia al servizio della sanità: la nostra iniziativa prevede di rendere disponibile un plafond di 100 giornate di servizi remoti e l’attivazione gratuita di licenze aggiuntive, utilizzabili su richiesta dei nostri clienti”.

Leggi anche:  Windows 10 November 2019 Update arriverà il 12 del prossimo mese