Nutanix e Avid Technology forniscono la prima piattaforma iperconvergente per il settore media e intrattenimento

Nutanix ottimizza la continuità operativa grazie all’automazione
Ascolta l'articolo

Il software Nutanix è da oggi certificato per le soluzioni Avid MediaCentral e Media Composer

Nutanix ha annunciato che la propria infrastruttura software iperconvergente (HCI)  è stata certificata per essere utilizzata con il software di video editing Avid Media Composer e con la piattaforma di collaborazione media Avid MediaCentral. Nutanix è la prima soluzione di cloud privato potenziata da un’infrastruttura HCI ad essere stata certificata per i prodotti Avid, offrendo in questo modo una soluzione per qualsiasi ambiente Avid pienamente integrata con la piattaforma hardware scelta, un hypervisor integrato e gestione one-clic.

Nutanix è un partner affidabile per il settore media e intrattenimento, e permette ai content provider di trasformare il proprio business, aumentando l’engagement con una rapida distribuzione dei contenuti, soprattutto in questo momento in cui gli utenti accedono sempre più all’intrattenimento e ai contenuti digitali. Il software cloud Nutanix permette ai clienti di aumentare l’engagement cross-channel, potenziare i creatori di contenuti, aumentare l’efficienza operativa e migliorare il processo decisionale, rendendolo uniforme in tutte le funzioni e le sedi.

“Le aziende del settore media stanno affrontando numerose sfide per garantire che i team di post-produzione abbiano accesso immediato ai flussi di lavoro e possano collaborare con i team di tutto il mondo per velocizzare il ritmo della produzione”, ha dichiarato Tim Claman, Chief Technology Officer di Avid. “Nutanix ci permette di offrire tutto ciò in una soluzione user-friendly che non è solo scalabile e potente, ma anche semplice da implementare e gestire per offrire un approccio semplificato all’adozione di modelli di virtualizzazione e di cloud ibridi”.

Fornitore leader di software nel settore media e intrattenimento, Avid offre una delle piattaforme media più aperte ed efficienti, mettendo in collegamento la creazione di contenuti con la collaborazione, la protezione degli asset, la distribuzione e il consumo. La community di clienti Avid utilizza gli strumenti e le soluzioni di workflow dell’azienda per creare, distribuire e ottimizzare i media a livello globale.

Leggi anche:  Amazon Music, nuove funzioni con Alexa

Molte organizzazioni del settore media e intrattenimento non dispongono delle risorse necessarie per supportare modelli di virtualizzazione a più livelli con interfacce di gestione diverse e un design complesso, il che rende l’HCI una soluzione ideale. Nutanix accelera questa trasformazione con:

  • Un’unica piattaforma per le applicazioni. Nutanix supporta le esigenze delle applicazioni tra i carichi di lavoro dei clienti – dai desktop virtuali, alla gestione degli asset fino al transcoding e l’analytics – su un’unica piattaforma integrata.
  • Maggiore efficienza operativa e integrazione. Riducendo la complessità IT e semplificando la gestione, Nutanix permette di abbattere le barriere alla produttività, consentendo ai team di concentrarsi sull’innovazione e su una distribuzione ottimizzata dei contenuti.
  • Archiviazione e protezione dei contenuti digitali. Poiché la piattaforma HCI di Nutanix è progettata per essere sicura, la protezione degli asset digitali è garantita. Ciò permette ai clienti di accedere agli asset media senza soluzione di continuità.

“Le aziende del settore media e intrattenimento vogliono un’infrastruttura IT che consenta un maggiore coinvolgimento dei clienti e una più rapida distribuzione dei contenuti, e la soluzione congiunta tra Avid e Nutanix offre proprio questo”, ha dichiarato Tarkan Maner, Chief Commercial Officer di Nutanix. “Questa collaborazione offre alle aziende una soluzione multi-cloud per supportare con semplicità le applicazioni business-critical, fornendo al contempo una piattaforma semplice, flessibile e potente”.