Consip, al via la mappa georeferenziata dei fornitori della PA

Consip, al via la mappa georeferenziata dei fornitori della PA
Ascolta l'articolo

L’aggiornamento, on line su www.consip.it e www.acquistinretepa.it, arricchisce il set di informazioni disponibili per amministrazioni, imprese e cittadini

Il sistema di georeferenziazione che Consip mette a disposizione degli utenti si è arricchito di nuovi contenuti. È disponibile – sul sito Consip nella sezione “attività” e sul portale di e-procurement, nella sezione “Programma/Numeri” – anche la mappa che rappresenta la distribuzione territoriale dei fornitori presenti sugli strumenti di negoziazione (Mercato elettronico della PA – Mepa e Sistema dinamico di acquisto della PA – Sdapa), offerti nell’ambito del Programma di razionalizzazione della spesa gestito da Consip per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

La nuova rappresentazione evidenzia il numero dei fornitoriabilitati” e “attivi” – cioè gli operatori che hanno concluso almeno un contratto con la PA nel periodo di riferimento – suddivisi per bando e per categoria merceologica, con tre possibili livelli di approfondimento territoriale: nazionale, regionale e provinciale.

Questo nuovo strumento si affianca alle due mappe già attive, attraverso le quali è possibile conoscere in modo rapido e semplice il valore dei contratti conclusi dalle amministrazioni sui differenti strumenti (Mepa, Sdapa, Convenzioni, Accordi quadro) e per i diversi settori merceologici, in una qualsiasi regione, provincia, o a livello nazionale.

Il sistema di georeferenziazione, che rappresenta al tempo stesso un sistema evoluto di analisi dati, orientato a una sempre più ampia conoscenza e razionalizzazione della spesa pubblica e uno strumento di trasparenza e rendicontazione per utenti e cittadini, è stato realizzato con il supporto di Sogei, che ha reso disponibile la soluzione GEOPOI (GEOcoding Points Of Interest).

Leggi anche:  Google Translate ora supporta cinque nuove lingue