Pastificio Novarese sceglie SAP Business One per tracciare i prodotti

SAP nominata leader per le soluzioni ERP in cloud per le piccole imprese
Ascolta l'articolo

L’azienda grazie a SAP Business One ha rivisto i processi aziendali e ora dispone di una tracciabilità precisa e in tempo reale degli ordini di produzione

Pastificio Novarese nasce nel 1961 come laboratorio familiare per la produzione di ravioli e tortellini. Gli impianti per la produzione della pasta sono stati realizzati su disegno della famiglia Novarese allo scopo di mantenere inalterata la caratteristica di artigianalità della pasta. Con gli anni, il Pastificio è cresciuto e, con circa 6,5 milioni di fatturato e 25 dipendenti, ha raggiunto un’importante fetta di mercato, servendo sia la Piccola Distribuzione Specializzata, che la Grande Distribuzione Organizzata, acquisendo clienti con conosciuti marchi di Private Label.

L’entrata in vigore dell’obbligo normativo della fatturazione elettronica e la necessità di automatizzare alcuni controlli di sicurezza sugli alimenti, per reperire facilmente informazioni specifiche sulla rintracciabilità dei prodotti, ha indotto il Pastificio Novarese a cercare una soluzione che permettesse di digitalizzare un’operazione che veniva svolta manualmente. Inoltre, l’esigenza di avere un ERP adeguato ai cambiamenti ha messo in luce come il precedente software gestionale, adottato dal Pastificio, fosse datato e presentasse molte limitazioni che lo rendevano inadatto a compiere il passo verso una maggior digitalizzazione.

La solida reputazione di SAP e della soluzione SAP Business One ha spinto Pastificio Novarese a orientarsi verso questo ERP. Integrazione e personalizzazione sono stati gli elementi decisivi per la scelta dell’azienda: SAP Business One è infatti una soluzione specifica per le piccole e medie imprese, in grado di accompagnarle nella crescita, flessibile, personalizzabile e facile da usare. È inoltre integrato e permette di avere una visibilità completa su tutti gli aspetti del business. La trasformazione dell’azienda è stata accompagnata da InformEtica Consulting, partner qualificato che ha lavorato a stretto contatto con il Pastificio per informatizzare tutti gli ordini di produzione.

Leggi anche:  Business Technology Platform di SAP: tutti i vantaggi

Grazie a SAP Business One, l’azienda dispone ora di una tracciabilità precisa e in tempo reale, che ha superato gli audit di un autorevole marchio italiano, leader nel settore alimentare da oltre vent’anni. Inoltre, la soluzione ha permesso di rivedere e migliorare i processi aziendali, facilitando le attività di reportistica grazie alla disponibilità di dati precisi e reperibili con facilità e velocemente. Con SAP Business One è ora possibile calcolare con precisione i fabbisogni per gli ordini di produzione e in futuro si potrà anche registrare la produzione delle macchine in maniera automatica.

Diego Novarese, titolare di Pastificio Novarese, ha affermato: “SAP Business One ci permette di andare avanti e indietro per una rintracciabilità molto efficace. La capacità di raccogliere il dato è molto veloce e anche molto precisa”.

Adriano Ceccherini, Direttore Mercato Piccola e Media Impresa di SAP Italia e Grecia, ha dichiarato “Pastificio Novarese è un’azienda dalla solida tradizione che ha messo al primo posto la qualità di un prodotto simbolo della cucina italiana. Siamo lieti che SAP Business One possa aiutarli a crescere, migliorando processi chiave per il business e garantendo la completa tracciabilità dei prodotti, che si traduce in ultima analisi in maggior sicurezza e qualità per il consumatore finale”.

InformEtica Consulting ha avuto la fortuna di entrare nella famiglia Novarese che sin da subito ha dimostrato uno spirito innovativo e un’attitudine alla trasformazione digitale adottando SAP Business One versione HANA. È stata una trasformazione portata avanti grazie a una squadra competente e di alta professionalità che ha saputo interpretare le esigenze di un cliente decisamente fuori dal comune. Una realtà famigliare con una visione di grande apertura verso un futuro tecnologico.

Leggi anche:  Google lancia Android Studio 3.6