L’anteprima di Microsoft Edge su Linux arriverà ad ottobre

L'anteprima di Microsoft Edge su Linux arriverà ad ottobre
Ascolta l'articolo

Il download sarà disponibile sul sito di Edge Insider o tramite il gestore di pacchetti aggiuntivi di Linux

Il rinnovato browser Edge di Microsoft, basato su Chromium, arriverà finalmente su Linux il mese prossimo, ma solo come anteprima per gli sviluppatori. Lo ha annunciato ufficialmente la società. Sarà disponibile sul sito di Edge Insider o attraverso il gestore di pacchetti Linux. Proprio come su Windows e Mac, il nuovo Edge presenta lo stesso motore del browser che alimenta Google Chrome (supporta anche le estensioni di Chrome) ma Microsoft ha aggiunto più funzionalità per la privacy, per dare il ​​controllo diretto su come i siti web possono rintracciare gli utenti, così come soluzioni proprietarie per organizzare le informazioni prelevate in rete. Portando Edge su Linux, Microsoft sta chiaramente cercando di corteggiare gli sviluppatori e altri utenti tecnici. Ma potrebbe anche essere una mossa difficile quando alternative come Firefox e Brave sono più consolidate e completamente open source.

Nuovo corso per Microsoft

L’anteprima di Linux fa parte di una spinta più ampia da parte di Microsoft per invogliare le aziende a utilizzare Edge. Il gigante di Redmond ha inoltre annunciato durante il corso di Ignite che sta semplificando la gestione della modalità Internet Explorer in Edge per gli amministratori IT. Si tratta di un’opzione che consente alle aziende di utilizzare i siti meno recenti in modo più sicuro, senza dover toccare lo stesso IExplorer.

Microsoft ha in piano di dire addio al browser il prossimo anno, abbandonando il supporto per la versione 11 sia sulle app che sui servizi 365, a partire dal 17 agosto 2021. E visto che molti pannelli informativi nelle città usano ancora Internet Explorer, la stessa Microsoft ha introdotto una modalità “kiosk” pensata apposta per rispondere al vuoto che lascerà il browser in estate.

Leggi anche:  Addio WhatsApp, dal 2020 non funzionerà più su alcuni smartphone