WeChangeIT Award 2020, sostenibilità e open innovation

WeChangeIT Award 2020, sostenibilità e open innovation
Ascolta l'articolo

Data Manager assegna il Premio Manager dei Dati a Donato Guarino, membro del Global Fixed-Income Reserch team di Citigroup per la finanza

Nell’ambito della IV edizione dell’evento annuale WeChangeIT Forum, Data Manager ha assegnato il Premio Manager dei Dati 2020 a Donato Guarino, membro del Global Fixed-Income Reserch team di Citigroup, per aver coniugato strumenti tecnologici innovativi, conoscenza del mercato e sensibilità verso i temi della finanza sostenibile e inclusiva a sostegno dell’economia reale, come indicato negli SDGs dell’ONU. La costruzione di un nuovo futuro ha bisogno di open innovation per creare efficienze di sistema e aumentare la trasparenza e la responsabilità. Il ruolo del business è fondamentale sia per abbandonare pratiche che minano il raggiungimento degli obiettivi sia per creare proattivamente soluzioni che risolvano le sfide esistenti.

Negli ultimi 20 anni, l’analista finanziario per essere competitivo ha dovuto adattarsi alla miriade di informazioni disponibili. La velocità e la possibilità di far leva su volumi enormi di dati offrono grandi vantaggi. In questo scenario, la tecnologia è stata essenziale e ha trasformato il ruolo degli analisti finanziari.

L’ecosistema ipertecnologico delle Borse può essere terra di conquista e indurre gli operatori a prendere posizione su informazioni non corrette, con un rischio altissimo di manipolazione del mercato. Nell’era della turbofinanza, il ruolo fondamentale degli analisti è distinguere tra prezzo e valore, cosa che i boot non possono fare perché il rischio è di trasferire “bias” cognitivi e comportamenti scorretti anche alle macchine. La catena delle interferenze è sempre più difficile da tracciare. Per il momento, gli algoritmi non sono completamene predittivi ma forniscono dei segnali di riconoscimento del rischio di calo generalizzato del mercato, riconoscendo rapporti di causalità non lineari, che però hanno bisogno di una supervisione umana per evitare di andare fuori strada. Quindi la lezione fondamentale – come spiega Donato Guarino – «è che il mercato non è un luogo astratto ma è la derivata dei nostri comportamenti non sempre razionali. Sono i comportamenti che fanno il mercato, la pandemia, la politica. Nel breve periodo, le emozioni sono importanti, ma nel lungo periodo, i fondamentali dominano».

Leggi anche:  Crisis at scale. Cose mai viste

Donato Guarino è membro del Global Fixed-Income Reserch team di Citigroup con sede a New York. È analista finanziario, specializzato nel mercato obbligazionario area America Latina.

Ha fatto consulenze per emissione titoli e derivati a vari governi, inclusi Messico, Brasile e Colombia.

Nel 2019 – secondo Institutional Investor Magazine – è risultato “top-three” nella classifica mondiale degli analisti finanziari area America Latina.

In precedenza, ha lavorato a Londra in Credit Suisse e Barclays.

WeChangeIT Award – Manager dei Dati

Il Premio Manager dei Dati intende segnalare e valorizzare le eccellenze professionali che hanno saputo innovare prodotti, servizi, processi e metodi di lavoro all’interno delle loro organizzazioni, coniugando capacità manageriali, creatività e scienza dei dati.

La procedura di selezione è stata condotta dalla direzione e dalla redazione di Data Manager sulla base delle informazioni pubbliche dei candidati e delle segnalazioni ricevute nel corso dell’anno.