POSimage: la carta di credito non è mai stata così sicura

Il Gruppo CartaSi lancia in Italia il servizio POSimage che consente di acquisire in formato digitale la firma apposta sugli scontrini di pagamento delle carte di credito e, in generale, sulle diverse tipologie di contratto.

Il nuovo servizio – realizzato da Si Servizi, il service provider del Gruppo CartaSi, in collaborazione con il partner tecnologico Ingenico – offre agli esercenti convenzionati con CartaSi la possibilità di archiviare elettronicamente e in modo sicuro i documenti di pagamento, nel momento stesso in cui questo viene effettuato, attraverso una penna ottica e la tecnologia digitale.

Grazie a questo servizio gli esercizi commerciali potranno snellire le procedure di pagamento con carta di credito e consultare via web la relativa documentazione. Con POSimage inoltre sarà CartaSi ad occuparsi di recuperare gli scontrini per la gestione di eventuali dispute, azzerando i rischi per gli esercenti dovuti a perdita, mancata, tardiva o errata presentazione dei documenti di pagamento.

POSimage è un servizio altamente innovativo realizzato per facilitare e rendere più sicuri i pagamenti elettronici. L’esercente viene dotato di un dispositivo con schermo in bianco/nero o a colori, penna ottica e signature pad touch-screen, che dialogano con un terminale POS Ingenico i5100. Dopo aver inserito la carta nel Pos, al titolare della carta di credito viene fatta apporre la firma sul display del signature pad tramite la penna ottica. A questo punto l’esercente può stampare, e consegnare al titolare, la copia cartacea dello scontrino di pagamento, che riporta la firma digitalizzata. POSimage – sempre attraverso l’utilizzo della penna ottica – consente anche l’acquisizione della firma sui contratti, facilitando l’archiviazione dei documenti e la loro successiva consultazione.

Leggi anche:  Intesa Sanpaolo e Mastercard presentano Tap on Phone

L’acquisizione della firma per scontrini e contratti e la sua trasmissione in formato “dati” a CartaSi avvengono in modo sicuro, secondo le regole definite in materia dai circuiti internazionali VISA e MasterCard e con modalità conformi agli standard PCI*.

Oltre a consentire l’acquisizione sicura della firma del Titolare per i singoli pagamenti e per le sottoscrizioni di contratti di servizio, POSimage è utilizzabile anche per altre applicazioni, con grandi benefici per gli esercizi che lo adottano.

* La certificazione PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) rappresenta lo standard di sicurezza per la protezione dei dati dei Titolari di carte di credito per la prevenzione delle frodi, Da fine 2007 l’ottemperanza alle norme PCI – create fra gli altri da American Express, VISA International, MasterCard Worldwide, JCB – è obbligatoria per tutte le organizzazioni che accettano pagamenti con carte di credito.

I dispositivi touch-screen, forniti agli esercenti che aderiscono al servizio POSimage, possono infatti consentire, per esempio alla Grande Distribuzione Organizzata, di facilitare i servizi di “check-out”, cioè di pagamento in autonomia della merce da parte dei clienti. Gli schermi potranno essere utilizzati anche per effettuare azioni di visual-merchandising, per trasmettere messaggi promozionali e pubblicitari o per fornire ai clienti informazioni riguardanti i programmi fedeltà, come il saldo punti, i premi raggiunti, la disponibilità dei premi prenotati. Il nuovo POS potrà infine servire anche per ricaricare carte di credito prepagate ed effettuare ricariche telefoniche.

“I dispositivi touch-screen – spiega Marco Torri, Responsabile Marketing e Commerciale di Si Servizi S.p.A. – mettono al passo il mercato italiano con quello nordamericano: sono infatti già molto diffusi negli Stati Uniti e in Canada, dove sono particolarmente presenti nel retail (con oltre 1 milione di apparati venduti). Si tratta di terminali multifunzionali creati per realizzare soluzioni innovative e che consentono una grande flessibilità nel servizio, che può essere utilizzato dai retailer per innumerevoli applicazioni, con il triplice obiettivo di rendere il mondo dei pagamenti più sicuro ed efficiente, di velocizzare le procedure e di migliorare la relazione con i clienti finali”.

Leggi anche:  IR Top Consulting assiste RETI con il ruolo di Advisor Finanziario

“Ingenico è orgogliosa di poter partecipare alla prima realizzazione di soluzioni di pagamento touch-screen in Italia. – commenta Luciano Cavazzana, Managing Director di Ingenico Italia, Germania, Svizzera e Austria – Forte di un’esperienza pluriennale nei mercati nordamericani, Ingenico è ora impegnata a dare il proprio miglior contributo per il successo dell’iniziativa di CartaSi, che conferma la propensione di Ingenico all’innovazione tecnologica quando questa può offrire molteplici vantaggi sia per l’utente che per l’esercente”.