Huawei presenta “Think Big, Start Small”

  • 70
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    78
    Shares

Il programma SoftCOM BIZ soddisferà le esigenze commerciali che guideranno il progresso tecnologico

Huawei in occasione del SDN World 2013, ha presentato il programma SoftCOM Business Iniziative Zoom-in (BIZ). Questo programma fa riferimento all’architettura delle reti ICT per analizzare tutti i possibili scenari di applicazione di SoftCOM per il mercato carrier, in modo da fornire valore aggiunto agli operatori di telecomunicazione.

Nel febbraio 2013, Huawei ha lanciato a Londra la strategia SoftCOM per le reti del futuro e ha illustrato le potenzialità e il valore di SoftCOM al Mobile World Congress 2013. Basato sui principi del cloud computing, del software-defined network (SDN), della funzione di virtualizzazione e apertura di rete (NFV), SoftCOM crea nuove opportunità per incrementare i ricavi e ridurre i costi nel settore ICT, al fine di raggiungere l’obiettivo della crescita del business e della sostenibilità aziendale, in un mercato sempre più complesso e competitivo. L’evoluzione di Huawei SoftCOM è incentrata su quattro elementi fondamentali che mirano a promuovere lo sviluppo della rete nell’era dell’ICT: il controllo, la funzione e l’infrastruttura della rete cloud-formation e operazioni ‘internettizzate’.

Huawei ritiene che il futuro dello sviluppo tecnologico nel settore ICT sarà guidato da esigenze di business. Sulla base della tecnologia SoftCOM e in linea con la vision “Think Big, Start Small”, Huawei si propone di realizzare una soluzione SoftCOM pensata per gli operatori di telecomunicazione con un approccio “step-by-step”, attraverso lo studio e l’analisi di ogni singola parte della rete, con l’obiettivo di realizzare soluzioni economiche applicabili in maniera efficiente alle infrastrutture esistenti. Huawei ha avviato il progetto SoftCOM BIZ su sette scenari applicativi:

· SDN-based mobile backhaul

· SDN-based traffic steering for Gi-LAN

· SDN-based data center interconnection (DCI)

· Cloud IMS/EPC

· Virtualized STB

· Business Enablement Suite (BES)

· Communication as a service (CaaS)

Queste soluzioni permettono agli operatori di migliorare radicalmente l’utilizzo della rete e l’efficienza operativa nei diversi scenari applicativi, di ottenere la riduzione dei costi strutturali e di cogliere nuove opportunità commerciali attraverso l’integrazione. Il programma Huawei SoftCOM BIZ continuerà a esplorare più soluzioni per soddisfare le esigenze dei clienti.

“Analizzando lo scenario del settore ICT, sia per ciò che concerne il business sia per le prospettive tecnologiche, possiamo affermare che Huawei ha studiato specifiche soluzioni SoftCOM da applicare a scenari differenti consentendo così di creare nuove opportunità di business e indirizzare i cambiamenti tecnologici”, ha commentato Wang Shengqing, Presidente Global Marketing e Solution Sales della divisione Carrier Network Business Group di Huawei. “Il programma SoftCOM BIZ rappresenta un notevole passo avanti nella realizzazione della nostra strategia SoftCOM per l’evoluzione delle reti del futuro. Il programma continuerà ad aiutare gli operatori di telecomunicazioni ad affrontare le sfide commerciali e a trovare nuovi modelli di sviluppo per la costruzione di un ecosistema che sia aperto e innovativo”.


  • 70
  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    78
    Shares
Categorie: Reti e TLC