IT Core debutta ufficialmente

Il nuovo corso della società illustrato ai clienti durante l’evento rEvolution organizzato in collaborazione con alcuni partner strategici

Nata lo scorso anno dalla fusione di Intertelefonica e Tecnotel, IT Core (www.itcore.it) è oggi parte del Gruppo Aertermica specializzato nella progettazione, installazione e manutenzione di impianti tecnologici d’avanguardia. Con sede a Brescia e due filiali operative a Bergamo e Venezia, la società conta oggi una cinquantina di collaboratori, per un fatturato di circa 5 milioni di euro.

Grazie all’attività delle due società in essa confluite, IT Core vanta un’esperienza di oltre trent’anni nel mercato delle telecomunicazioni e dei servizi It. Intertelefonica, infatti, ha operato dapprima nel mondo della telefonia, sviluppando in seguito competenze sulle infrastrutture di cablaggio strutturato; successivamente la gestione degli apparati attivi locali ha portato la società a specializzarsi anche sulle tematiche relative al protocollo Ip e al trasporto della voce su Ip (VoIp).

Tecnotel, invece, per anni ha progettato e realizzato Lan, Wan, Wlan e sistemi telefonici ad alto contenuto tecnologico indirizzandosi in particolar modo verso il mercato delle piccole e medie imprese, a cui ha sempre fornito, a corredo, servizi ad alto valore aggiunto. IT Core, quindi, si propone oggi come fornitore unico focalizzato nella progettazione e realizzazione di infrastrutture integrate a supporto delle applicazioni Ict aziendali e quale partner ideale per la realizzazione e lo sviluppo di data center e sale server di ultima generazione.

Per illustrare nel dettaglio la nuova proposizione e la strategia che la sottende, IT Core ha organizzato, nella prestigiosa cornice della Franciacorta presso le Cantine Barone Pizzini, un evento battezzato, non a caso, “rEvolution”, un gioco di parole che ben sintetizza il periodo di profondo cambiamento che sta vivendo la società nel segno, però, della continuità.

Leggi anche:  Zucchetti acquisisce LybraTech da LVenture Group

«Per noi è un momento molto importante, che abbiamo deciso di festeggiare in modo speciale – spiega Douglas Sivieri, presidente della società -; non solo abbiamo voluto presentare ufficialmente il nuovo brand e il nuovo posizionamento ai clienti storici, ma anche far loro toccare con mano la qualità delle nostre partnership con alcuni dei nomi più significativi del panorama Ict nazionale».

Per il rEvolution day, infatti, IT Core ha chiamato a raccolta Alcatel-Lucent, Apc, BT Italia, HP e Panduit, che hanno accettato l’invito con piacere, sviscerando da diversi punti di vista due temi di grande attualità, l’unified communication e il green It, non a caso i cardini attorno a cui ruota l’offerta IT Core.

E’ evidente, infatti, che per restare competitive le aziende, qualsiasi sia la loro dimensione e il settore in cui operano, devono abilitare nuovi modelli di interazione interna ed esterna – inclusi quelli resi popolari dai social network, che i più giovani si aspettano di utilizzare anche sul lavoro – e che per farlo hanno la necessità di rivisitare le proprie reti, facendole evolvere verso tecnologie di nuova generazione il più possibile efficaci, performanti, semplici da implementare e gestire e, soprattutto, rispettose dell’ambiente.

Un compito non facile, in particolare se si vogliono salvaguardare gli investimenti effettuati nel passato, che può essere portato a termine con successo solo con l’aiuto di un partner tecnologico come IT Core, in grado di progettare e realizzare strutture di comunicazione ad alto grado di complessità e di farsi carico della gestione di tutti i servizi correlati.