Il futuro è mobile

Dai telefoni intelligenti progettati per utenti d’elite a veri fenomeni per il pubblico generale: gli smartphone sono estremamente diffusi e la loro invasione del mercato ne è la prova.

Si prevede che il segmento dei telefoni intelligenti raggiungerà una domanda di 266 milioni di pezzi nel 2010, assorbendo circa un quarto delle vendite di telefoni cellulari del mondo. Secondo le recenti ricerche di mercato, attualmente 4 miliardi di persone al mondo sono abbonate ai servizi di telefonia mobile e ogni anno vengono venduti circa 200 milioni di smartphone, con una crescita del mercato stimata del 15% annuo nei prossimi 3-5 anni.

Acer, un trendsetter riconosciuto, ha l’obiettivo di diventare uno dei cinque maggiori venditori entro il 2013 sfruttando pienamente la forza e gli asset che ha già raggiunto in termini di computing e mobilità.

“La prossima fase di crescita nel segmento della telefonia mobile sarà guidata da un passaggio a tecnologie più avanzate e da una maggiore domanda per servizi dati rispetto ai servizi voce nei prossimi anni. La competenza e l’esperienza Acer in qualità di fornitore di PC e notebook favorirà il raggiungimento del successo della nostra divisione smartphone,” ha spiegato Gianfranco Lanci, Presidente & CEO di Acer.

“Se consideriamo la crescita dei personal computer, osserviamo che è stata trainata principalmente da Internet o dall’esigenza dell’utente di connettersi e navigare. Il passaggio tra connettersi e restare sempre connessi è breve. Ecco perché la necessità di avere dispositivi compatti e portatili è aumentata".

La maggior parte degli utenti considera questi dispositivi lo strumento perfetto per chattare, navigare e inviare e-mail. Chiaramente, questo ha incrementato la necessità di creare dispositivi sempre più compatti.

Leggi anche:  Talend nel Gartner Peer Insights Customers' Choice for Data Integration Tools 2018

L’obiettivo di Acer è quindi proporre dispositivi che combinino le capacità di un computer in termini di performance con le caratteristiche di telefonia più avanzate, come una lunga durata della batteria. In breve, dispositivi potenti come computer ma ‘instant on’ come telefoni.

Ecco perchè Acer considera i suoi prodotti mobili – smartphone, netbbok e notebook – dispostivi di comunicazione web che, essendo disponibili in diverse dimensioni e con diverse performance, soddisfano i vari comportamenti d’utilizzo: dal semplice accesso alle informazioni e documenti via web alla creazione di contenuti sempre più complessi.

I dispositivi One Hand, come gli smartphone, sono la scelta perfetta per una semplice interazione con il web e per accedere ai contenuti. Con un monitor da 2,8” a 6” e spesso senza una tastiera completa, questi dispositivi possono essere facilmente utilizzati con una sola mano per una navigazione del web immediata e semplice.

Gli strumenti Two Hands soddisfano l’esigenza di creare contenuti, scrivere testi e documenti in movimento. I netbook sono stati sviluppati per soddisfare questa esigenza. Leggeri e compatti, i netbook pesano circa 1kg e sono dotati di monitor di dimensioni variabili da 8,9” a 11,6”. Possono essere sempre portati con sé per scrivere o revisionare documenti quando è necessario.

Per modificare i file multimediali è necessaria migliore grafica, una maggiore performance di computing e un monitor più ampio. In breve, è necessario un notebook. I notebook hanno processori più potenti, grafiche dedicate e grazie ai monitor più ampi (a partire da 12”) e tastiere complete, consentono l’elaborazione di qualsiasi tipo di contenuto.

Oggi, essere in grado di offrire al mercato una continuità di esperienza che comprende netbook/notebook e smartphone è di vitale importanza. Una continuità di esperienza offre agli utenti un senso di sicurezza, la possibilità di vivere l’esperienza Acer su ogni device. Con un dispositivo Acer sempre connesso, poter essere ovunque non è più un desiderio, ma una realtà.

Leggi anche:  Minsait acquisisce la startup fintech Afterbanks e accelera nell'open banking

Con l’arrivo degli smartphone nel mercato del consumo, gli utenti hanno trovato risposta alla crescente domanda di accesso alle informazioni e contenuti via Internet, e-mail e, soprattutto, Social Network sempre, ovunque.

Acer è indubbiamente una delle società che ha contribuito maggiormente alla diffusione dell’utilizzo degli smartphone nel mercato del consumo grazie a un’ampia gamma di dispositivi tecnologicamente innovativi e semplici da utilizzare, con utenti in comunicazione sempre più mobili e interattivi.

Quando le forme più attraenti progettate per essere sorprendenti fino al minimo dettaglio incontrano le migliori tecnologie, nascono i nuovi smartphone Acer, dispositivi con design raffinato, eleganti e moderni. Accessori ricchi di personalità da portare sempre con sé e mostrare agli amici.

L’intera gamma di prodotti con tre linee differenti, beTouch, neoTouch e Liquid, è sempre più vicina alle esigenze dei consumatori e Acer è ben consapevole che non sono tutti uguali. Ecco perché Acer ha l’obiettivo di definire il prodotto “giusto” per ciascun cliente in base alle preferenze di utilizzo.

Tutti gli utenti considerano importante la semplicità e Acer sta investendo per migliorare l’esperienza degli utenti in tutti gli aspetti come ergonomia, interfaccia utente, applicazioni e contenuti.