Da Novell il primo Toolkit integrato per costruire, testare e gestire appliance

Novell annuncia una suite di nuovi strumenti che aiutano ISV (Independent Software Vendor) ed aziende a ridurre drasticamente tempi e costi per sviluppare, implementare e gestire appliance.

Grazie a SUSE Appliance Toolkit, Novell ora fornisce la soluzione più completa e integrata del settore per costruire, testare, aggiornare e configurare appliance in ambiente fisico, virtuale e cloud.

“Le appliance possono rendere tutto molto più semplice integrando e gestendo le applicazioni e le soluzioni di cui il cliente ha bisogno” ha affermato Dr. Bob Sutor, vice president, Open Source e Linux di IBM Software Group.

“Il SUSE Appliance Toolkit di Novell ha la potenzialità di poter aiutare i nostri business partner nel fornire ai loro clienti un software IBM in modo veloce, efficiente ed efficace.”

Oggigiorno lo sviluppo delle applicazioni richiede molto tempo e un non indifferente impiego di risorse. Aziende e ISV stanno sempre di più riconoscendo che adattare il sistema operativo a seconda dell’utilizzo può migliorare la produttività, diminuire i costi di supporto e migliorare la sicurezza.

Le appliance (combinazioni pre-configurate di applicazione, middleware e sistema operativo integrati in una singola immagine adatta a funzionare sia su hardware fisici sia virtualizzati) offrono nuove possibilità per un’efficiente ed efficace implementazione delle applicazioni.

Secondo l’analisi di IDC, il business delle appliance genererà 1,1 miliardi di dollari entro il 20121.

“La creazione, il supporto e la gestione delle appliance rimangono comunque una questione di vitale importanza per gli ISV e le aziende.

Guidare le sfide della costruzione, l’implementazione e la configurazione di software aziendali attraverso reti diffuse rappresenta una significativa opportunità pe rtutto il settore” ha dichiarato Brett Waldman, research analyst, System Software in IDC.

Leggi anche:  Il CERN abbandona Windows e abbraccia l'open source

Progettate per ISV ed aziende

Per gli Independent Software Vendors, il SUSE Appliance Toolkit è una parte fondamentale del SUSE Appliance Program, un programma completo che permette agli ISV di costruire, aggiornare, configurare e portare sul mercato applilance interamente supportate.

Grazie al SUSE Appliance Program e al SUSE Appliance Toolkit, gli ISV sono in grado di fornire velocemente su ambienti fisici, virtuali e cloud applicazioni già esistenti, di riduce ridurre il ciclo di vendita e dedica dedicarsi a nuove opportunità di mercato.

Dall’annuncio realizzato nel mese di luglio, quasi 4.500 ISV si sono registrati a SUSE Studio, lo strumento di costruzione di appliance basato sul Web.

Tra i membri del SUSE Appliance Program, si trovano Adobe, Black Diamond Software, BitRock, Groundwork, IBM, Ingres, SEP, ROC Software e Zmanda.

Soluzioni integrali per costruire, implementare e gestire appliance

Il SUSE Appliance Toolkit e’ una collezione di strumenti creata per rendere rapida e facile la costruzione, il test, l’aggiornamento e la configurazione delle appliance basate su Suse Linux Enterprise.

Il SUSE Appliance Toolkit include:

SUSE Studio Onsite, la versione installabile localmentedi SUSE Studio Online.

WebYaST, uno strumento che permette la configurazione remota sul Web di appliance basate su SUSE Linux Enterprise.

SUSE Lifecycle Management Server, uno strumento per l’autenticazione, abilitazioni e controllo degli accessi che rendono più facile la distribuzione di patch e aggiornamenti.

Supporto per KIWI, lo strumento leader per la creazione di immagini su SUSE Studio.