Wind River Linux è la soluzione ideale per l’automazione domestica

Wind River ha annunciato che la start-up belga fifthplay ha scelto Wind River Linux per abilitare il suo nuovo gateway di automazione domestica.

La piattaforma Gateway FG4000 consente a sensori, luci, telecamere e a un’ampia gamma di apparecchiature per l’automazione domestica di essere collegati e controllati senza soluzione di continuità da telefoni cellulari o tramite interfaccia web.

La piattaforma rende anche disponibilili nuove applicazioni software quali l’invio di messaggi di testo SMS o e-mail dall’apparecchiatura di casa ai telefoni cellulari. Il gateway è inoltre facilmente aggiornabile con le nuove tecnologie hardware e software per il collegamento a un’ampia gamma di sistemi presenti nell’abitazione.

“L’idea del gateway si incentra su comfort, facilità d’uso e connettività”, ha dichiarato Erik Van Mossevelde, direttore della R&S, di fifthplay. “La tecnologia per noi non è un fine ma un mezzo per offrire al consumatore una migliore qualità di vita e la nostra piattaforma di e-service consente a molte terze parti, inclusi i distributori, i fornitori di servizi o i servizi pubblici, di mettere a disposizione una gamma di prodotti “intelligenti” e di servizi direttamente nell’abitazione”.

Il gateway si avvale di un’architettura software sofisticata di auto-installazione, auto-rigenerazione che richiede un sistema operativo resistente e flessibile.

La piattaforma Linux di tipo commerciale di Wind River soppianta una versione concorrente di Linux fornendo uno sviluppo ad alta velocità e una solida implementazione, requisiti necessari per un prodotto di tipo consumer. Inoltre, fifthplay si è avvalsa della pluripremiata organizzazione di supporto Wind River per accelerare il tempo di sviluppo e massimizzare i contributi open source.

“Wind River Linux offre i giusti tempi di commercializzazione e la robusta implementazione di Linux di cui necessitiamo per provvedere alla piattaforma di e-service nell’abitazione, con strumenti di supporto e sviluppo resistenti”, ha aggiunto Van Mossevelde. “ Questo permette di concentrarci sullo sviluppo e sulla fornitura della nostra piattaforma ai nostri partner”.

Leggi anche:  Google rivela il progetto OpenTitan per chip più sicuri

“L’approccio innovativo di fifthplay ha la capacità di trasformare l’automazione domestica, e siamo felici di essere la base della piattaforma Gateway”, ha dichiarato Andreas Pabinger, vice presidente di EMEA, Wind River. “Non vediamo l’ora di lavorare insieme per fornire a fifthplay e ai suoi fornitori di servizi una piattaforma Linux stabile, robusta e sicura, con costi ridotti e che supporti facilmente un’ampia gamma di ambienti di sviluppo”.

La piattaforma Wind River Linux viene inoltre utilizzata per i nuovi Touchscreen ad accesso permanente di fifthplay, che non necessitano di un mouse o una tastiera separata, e portano i servizi nelle camere dell’abitazione, dove i computer tradizionali non sono la soluzione ideale, quali la cucina, il bagno o la camera da letto.

Wind River Linux garantisce un’ampia offerta di driver e middleware scelti su un kernel di Linux resistente, nonché l’accesso a Wind River Workbench, la principale suite di sviluppo basata su Eclipse, e la pluripremiata organizzazione di supporto internazionale della società.

Nel mese di luglio del 2009, il gruppo di ricerche VDC ha nominato Wind River come leader del mercato Linux integrato. Wind River ha raggiunto la quota di mercato preminente nel 2008 con una percentuale superiore al 30% del volume d’affari complessivo, secondo la relazione di mercato sui sistemi integrati Linux 2009 stilata da VDC. Wind River è entrata in Linux nel 2004 per dare risalto al suo sistema operativo di proprietà, leader sul mercato, VxWorks.