Wikivoyage, la guida turistica fatta dagli utenti

Wikimedia presenta la prima guida turistica partecipativa. 200 editori volontari lavorano ogni giorno per tenerla aggiornata

E’ oggi disponibile online Wikivoyage. la prima guida turistica fatta interamente dagli utenti. Il progetto è stato portato avanti da Wikimedia, ideatrice anche dell’encilopedia in Rete più famosa al mondo Wikipedia, la cui voce più cliccata è Grey’s Anatomy.

“Girare il mondo in libertà”

Presentato a 12 anni esatti dalla nascita di Wikipedia, Wikivoyage conta 50.000 articoli realizzati da 200 editori volontari. Il portale è disponibile in nove lingue ed è privo di pubblicità.

“È un progetto il cui scopo è la creazione di una guida turistica mondiale aggiornabile, affidabile e dal contenuto libero. È ancora un progetto giovane, lontano dall’essere completo per cui, chiunque desideri contribuire con testi, immagini e correzioni, non potrà essere che il benvenuto. La guida è rivolta sia ai lettori, sia ai redattori degli articoli. Altre informazioni per i nuovi utenti sono reperibili nelle nostre pagine di aiuto e linee guida che spiegano come iniziare a collaborare al progetto”, è il messaggio che vedono gli utenti alla loro prima visita sul sito.

Crea la tua guida personale

Oltre alla mancanza di pubblicità, una delle caratteristiche più innovative di Wikivoyage è la possibilità di creare la propria guida personalizzata. Nella sezione “Stampa/esporta” basta scegliere l’opzione “Crea un Libro” per raccogliere le voci che ci interessano in un unico documento in formato ePub o PDF. Per chi volesse avere una copia rilegata, come una classica guida, la può ottenere attraverso il servizio di print-on-demand PediaPress, che però è a pagamento.

Leggi anche:  I consigli per gestire al meglio la stagione degli acquisti online

Wikivoyage e l’Italia

Per quanto riguarda la versione italiana si contano oltre 2275 voci redatte da 3000 iscritti. Alcune delle pagine sono già complete altre lo saranno presto.”I wikiviaggiatori italofoni stanno facendo un lavoro eccezionale, e confidiamo che la comunità di Wikipedia e degli altri progetti Wikimedia possa contribuire ad accrescere ancora le informazioni presenti in Wikivoyage, come sempre senza alcuna pubblicità diretta o indiretta e liberamente disponibili per chiunque”, ha dichiarato Maurizio Codogno, portavoce di Wikimedia Italia.